GALLERY
04.04.2019 - 22:260
Aggiornamento : 23:28

Primo verdetto, Zugo in finale

Suri e compagni battono ancora il Losanna (5-2), e per i vodesi è tempo di ferie. Mentre nell'altra serie il Bienne passa ancora a Berna e riprende la mano

Bastano cinque partite allo Zugo di Dan Tagnes per arrivare in finale. Ai danni di un Losanna che anche nel quinto atto della semifinale è costretto a soffrire, tanto che dopo 12' i vodesi sono già sotto di due reti (di Senteler e Leuenberger), che diventano poi quattro al venticinquesimo (di Suri il 3-0, al 20'53'', e ancora di Senteler il 4-0, al 24'42''). A quel momento Ville Peltonen decide di provare a dare una svolta al confronto rimpiazzando Zurkirchen con Boltshauser tra i pali: svolta che, però, non arriverà mai, nonostante i due gol di Kenins (29'32'') e Genazzi (57'20''). Ancora di Suri il decisivo punto del 5-2.

E così, per la quinta volta nella sua storia, lo Zugo accede all'atto che decide l'intera stagione. Ma dovrà pazientare ancora un po' prima di conoscere il suo avversario, siccome nell'altra serie tra Bienne e Berna il risultato è sul 3-2, con i seeländer che hanno espugnato per la seconda volta la PostfinanceArena grazie alle reti di Earl e, a porta vuota, Pouliot, riprendendo così il vantaggio del ghiaccio nella semifinale.

Tutto chiarito, invece, in coda, tra Davos e Rapperswil. Con i grigionesi che ottengono il quarto e decisivo successo (3-1) in una serie con il Rapperswil che, però, si è praticamente svuotata di qualsiasi significato dopo il successo del Langenthal nella finale dei playoff cadetti. Visto che, per la vetustà della loro pista, i gialloblù bernesi non posso ambire a giocare nella massima serie.

Potrebbe interessarti anche
Tags
serie
finale
zugo
suri
© Regiopress, All rights reserved