laRegione
FC Stade Ls Ouchy
0
Wil
0
fine
mondiale-2021-si-inizia-a-melbourne-si-chiude-ad-abu-dhabi
FORMULA 1
10.11.2020 - 12:320
Aggiornamento : 18:35

Mondiale 2021, si inizia a Melbourne, si chiude ad Abu Dhabi

Pubblicato il calendario provvisorio. Non ci sarà il Gp del Vietnam, ma si correrà per la prima volta in Arabia Saudita. In totale, 23 appuntamenti

Ventitré Gran Premi da disputare tra il 21 marzo e il 5 dicembre. Questo il calendario del campionato 2021 di Formula 1. Tra le novità, il Gp dell'Arabia Saudita, una prima assoluta, che andrà in scena il 28 novembre. Per contro, il Gp del Vietnam, in forse dopo l'arresto per corruzione dell'ex sindaco di Hanoi, non figura nel programma ancora provvisorio del Mondiale 2021. La data del 25 aprile, in origine riservata alla prova vietnamita, rimane in calendario nell'attesa di trovare un possibile sostituto nel caso in cui a Hanoi non si dovesse gareggiare (nel 2020 l'appuntamento, il primo per il paese del sud-est asiatico, era saltato a causa del Covid-19).

Dopo una stagione ridotta da 22 Gran premi a 17 prove in Europa, Russia, Turchia e nel Golfo Persico, la F1 conta di tornare a un calendario molto simile a quello tradizionale. Se il Vietnam dovrà ancora aspettare prima di fare il suo ingresso nel mondo della F1, l'Olanda ritroverà il suo Gran permio a Zandvoort per la prima volta dal 1985.

Il Gp dell'Arabia Saudita (33ª nazione a ospitare il circo della F1) si svolgerà nelle strade di Jeddah, sulle rive del Mar Rosso. La stagione si concluderà una settimana più tardi ad Abu Dhabi. Il calendario definitivo, il cui primo appuntamento è previsto il 21 marzo in Australia (Melbourne), dovrà essere approvato dalla federazione internazionale dell'automobilismo (Fia) il prossimo 16 dicembre. 

Questo il calendario del mondiale 2021 di Formula 1:

21 marzo Australia (Melbourne); 28 marzo Bahrain (Sakhir); 11 aprile Cina (Shanghai); 25 aprile: data aperta; 9 maggio Spagna (Barcellona); 23 maggio Monaco (Monaco), 6 giugno Azerbaidjan (Baku); 13 giugno Canada (Montréal), 27 giugno Francia (Le Castellet); 4 luglio Austria (Spielberg); 18 luglio Gran Bretagna (Silverstone); 1º agosto Ungheria (Budapest); 29 agosto (Belgio (Spa-Francorchamps); 5 settembre Olanda (Zandvoort); 12 settembre Italia (Monza), 26 settembre Russia (Sochi); 3 ottobre Singapore (Marina Bay); 10 ottobre Giappone (Suzuka); 24 ottobre Stati Uniti (Austin); 31 ottobre Messico (Città del Messico); 14 novembre Brasile (Interlagos); 28 novembre Arabia saudita (Jeddah); 5 dicembre Abu Dhabi (Yas Marina)

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved