EURO 2020
08.07.2021 - 15:24
Aggiornamento: 16:38

Nessun ulteriore allentamento in vista della finale

Il governo britannico smentisce la possibilità di togliere le limitazioni d'accesso allo stadio di Wembley per la sfida Inghilterra - Italia

nessun-ulteriore-allentamento-in-vista-della-finale

La capacità dello stadio di Wembley non sarà aumentata a 90'000 spettatori per la finale di Euro 2020 in programma domenica sera tra Inghilterra e Italia. Il governo britannico ha infatti negato le speculazioni secondo le quali tutti i posti disponibili all'interno dello stadio sarebbero stati occupati. «Non ci sono piani per aumentare la capacità. Soltanto grazie al piano di vaccinazione è stato possibile avere un numero significativo di spettatori, come successo in occasione della semifinale con la Danimarca».

Alla seconda delle due semifinali, vinta dai padroni di casa per 2-1, hanno assistito 64'950 spettatori. Dopo la partita, molte persone si sono fermate all'esterno dell'impianto per festeggiare il successo, in barba a tutte le restrizioni anti-Covid. La polizia ha dovuto procedere a 20 arresti.

In Inghilterra tutte le restrizioni verranno tolte a partire dal 19 luglio, nonostante l'aumento dei casi di contagio dovuti alla variante Delta. I tifosi di calcio avevano sperato che per la finale dell'Europeo potesse essere fatta un'eccezione, anticipando di fatto il “liberi tutti”. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved