PIT Penguins
2
Detroit Red Wings
2
3. tempo
(0-1 : 1-1 : 1-0)
NY Rangers
2
MIN Wild
0
1. tempo
(2-0)
CHI Blackhawks
0
COL Avalanche
0
1. tempo
(0-0)
ARI Coyotes
BOS Bruins
03:00
 
DAL Stars
WAS Capitals
03:00
 
PIT Penguins
2
Detroit Red Wings
2
3. tempo
(0-1 : 1-1 : 1-0)
NY Rangers
2
MIN Wild
0
1. tempo
(2-0)
CHI Blackhawks
0
COL Avalanche
0
1. tempo
(0-0)
ARI Coyotes
BOS Bruins
03:00
 
DAL Stars
WAS Capitals
03:00
 
andy-robertson-da-bigliettaio-a-eroe-di-scozia
EURO 2020
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
4 ore

A Langnau (quasi) tutto facile per il Lugano

Dopo il derby i bianconeri vincono anche alla Ilfis in una partita piuttosto pazza, finita 7-4. Per i bernesi è la tredicesima sconfitta di fila
HOCKEY
8 ore

Anche Alina e Sinja spiccano il volo. Con Ammann e Odermatt

Reduci da isolamento, le due ragazze della Nazionale di hockey raggiungono Pechino assieme al saltatore e al leder di Coppa del mondo di sci
CALCIO
9 ore

Quindici anni al vertice e non sentirli

Ancillo Canepa, da tre lustri alla testa dell’Fc Zurigo, è pieno di entusiasmo per la ripresa di una stagione che la sua ‘ceratura’ affronta da leader
Hockey
11 ore

Lugano, sciolto il contratto di Nodari. Finirà a Kloten?

Il trentaquattrenne difensore ticinese non rientrava ormai più nei piani di Chris McSorley, e ora potrebbe raggiungere Zurkirchen alla Stimo Arena
Basket
11 ore

Gubitosa: Per la Coppa ‘intelligenza, gioco e aggressività’

A Montreux si assegna nel weekend il primo trofeo stagionale, la Swiss Basketball Cup. Semifinali Sam-Neuchâtel e Olympic-Ginevra. Finale domenica alle 16
VOLLEY
11 ore

Due sfide fondamentali per il Lugano

Nel tentativo di rincorsa ai playoff, le ticinesi dovranno superare domani il Val de Travers e martedì il Franches-Montanges. Le due partite a Cadempino
CALCIO
11 ore

Dieci anni in bianconero, Sabbatini bandiera del Lugano

Il capitano uruguaiano spera di poter prolungare il contratto in scadenza. E sulla ripresa della stagione afferma: ‘Rosa da completare, ma sono fiducioso’
SCI ALPINO
12 ore

Grave infortunio per Urs Kryenbühl in Coppa Europa

Lo svittese è caduto in SuperG a Saalbach ed è stato elitrasportato a Zurigo dove ha subito un intervento chirurgico al bacino
EURO 2020
13.06.2021 - 17:540

Andy Robertson, da bigliettaio a eroe di Scozia

Il laterale del Liverpool otto anni fa sbarcava il lunario alla cassa di Hampden Park. L'inusuale traiettoria del capitano degli ‘highlander’

L’ultima apparizione della Scozia su un palcoscenico internazionale risale a Francia 98. Un’astinenza che avrà fine lunedì pomeriggio (15.00) nel debutto europeo contro la Repubblica ceca. Per il capitano Andy Robertson, fino a otto anni fa cassiere a Hampden Park, la sfida odierna avrà un sapore molto più speciale. “La vita alla mia età, senza soldi, fa schifo #needawork”, aveva twittato il 18enne Andrew Henry Robertson, un oscuro giocatore del club scozzese di quarta categoria del Queen's Park, che a volte, per sbarcare il lunario, vendeva biglietti allo stadio di Glasgow.

Il messaggio del 2012 è riemerso dall'oblio ed è diventato virale, ora che Robertson è diventato una pedina fondamentale del Liverpool, con il quale ha vinto una Champions, una Premier, e della Nazionale che si appresta a guidare sul palcoscenico continentale.

Tre anni prima di quel messaggio che aveva il sapore di un SOS, era stato cacciato dall'accademia del Celtic perché troppo fragile. I suoi genitori avevano accettato di aiutarlo per un'altra stagione nel club della massima serie scozzese prima di voltare pagina.

Dalla quarta divisione alla Champions League

Il destino si fece vivo con la retrocessione dei Glasgow Rangers nella quarta categoria a seguito del fallimento del club, con la conseguente maggior attenzione mediatica posta sul campionato nel quale il giovane Andy si stava barcamenando. Dopo essere stato notato dal Dundee United, club di prima categoria, e poi essere sceso in Inghilterra per vestire la maglia dell’Hull City, la sua carriera ha fatto un balzo in avanti vertiginoso. Dopo tre stagioni con la stessa maglia, con due retrocessioni e una promozione, le sue prestazioni hanno convinto il Liverpool a offrire otto milioni di sterline per andare a occupare il suolo di laterale sinistro. Ruolo che, per altro, era occupato dallo spagnolo Alberto Moreno, criticato per la sconfitta di poche settimane prima nella finale di Europa League contro il Siviglia (3-1)

Se la sua determinazione e tenacia lo rendono il tipo di giocatore che piace a Jurgen Klopp, la sua qualità di laterale basso è stata un elemento chiave nella rinascita del Liverpool sotto l’ala del tecnico tedesco. Nelle ultime tre stagioni di Premier League, solo il suo compagno di squadra Trent Alexander-Arnold e il belga Kevin De Bruyne, con il Manchester City, hanno fornito più assist. Grazie al contributo fornito nella cavalcata vincente che la passata stagione ha riportato i Reds sul trono della Premier League dopo un’astinenza durata 30 anni, ad Anfield Robertson è già diventato una leggenda. Se riuscisse a trascinare i suoi connazionali a superare, per la prima volta, la fase a gironi di una grande manifestazione, diventerebbe di sicuro un eroe nazionale.

EURO 2020: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved