Calcio

Il Lugano U21 incassa un altro tris e scende sotto la linea

Senza l'apporto di Basić e Maccoppi, il Lugano U21 incappa in una sconfitta che non doveva subire contro il San Gallo U21

Michel De Jesus al contrasto aereo
(Ti-Press/Gianinazzi)

A Canobbio il Lugano non riesce a invertire la rotta, subendo tre reti pure dal San Gallo U21, scivolando così sotto la linea della salvezza.

Un avvio di gara di marca biancoverde porta Metin Bahtiyari a far correre un brivido a Sebastian Osigwe. Il destro a giro dal limite dell'attaccante dopo soli quattro giri d'orologio si stampa sulla traversa. La flebile risposta locale è un tentativo di Romeo Morandi fuori dallo specchio all'11'. La manovra è però costantemente favorevole agli ospiti, abili a sfruttare un intervento ingenuo di Johann Angstmann su Bahtiyari per aprire le marcature con una magistrale punizione di Fabio Lymann all'incrocio dei pali.

Successivamente, e fino a metà partita, si registrano due ottime opportunità confederate (mancino di Yannick Schweizer deviato con un riflesso felino da Osigwe e conclusione di Albin Krasniqi a botta sicura sulla quale Noah De Queiroz, capitano di giornata, s'immola), un tiro velenoso di Michel De Jesus respinto da Bela Dumrath e un colpo di testa a lato di Giovanni D'Agostino.

Nella prima metà della seconda frazione, dopo un perfido diagonale di Angstmann deviato con la punta delle dita da Dumrath, la formazione guidata da Orest Shala definisce il successo con un contropiede rifinito da Bahtiyari (con l'azione avviata da un intervento probabilmente scorretto ai danni di Morandi non ravvisato dal direttore di gara) e con il tris calato da Luan Abazi, libero di controllare in area, girarsi e battere a rete.

A questo punto, mister Ludovico Moresi effettua le prime sostituzioni, che portano parecchio più brio a una contesa oramai compromessa. Tuttavia, la caparbietà e la voglia di guadagnarsi una futura maglia da titolare di Niccolò Spinelli mettono il numero 13 nelle condizioni di conquistarsi un tiro dalla bandierina, assistere Felipe Ronchetti per un cross sulla testa di Lucas Peres. La girata vincente addolcisce solo in parte una pillola amara per un Lugano U21 ora sotto la linea e atteso sabato prossimo dal derby esterno in quel di Paradiso.

Lugano U21 - San Gallo U21 (0-1) 1-3
Reti: 16’ Lymann 0-1. 52’ Bahtiyari 0-2. 66’ Abazi 0-3. 75’ Peres 1-3.
Lugano U21: Osigwe; Lape (80’ Srdić), De Queiroz, Peres, Molino; Zahaj, Morandi (67’ Ronchetti); De Jesus, Angstmann (67’ Pizzagalli), D'Agostino (73’ Spinelli); Gerndt (67’ Marques).
Note: Canobbio, 100 spettatori; Ammoniti: 15’ Angstmann, 22’ Peres, 57’ De Jesus, 86’ Srdić.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE