Calcio

Paradiso sottotono e fermato sul pari dal Servette U21

È successo tutto, o quasi, nel primo tempo: Lyng su calcio di rigore ha risposto ad Hamza, mentre nella ripresa i romandi sono rimasti in dieci

(Ti-Press)
24 febbraio 2024
|

Pioggia, grandine e anche il sole hanno caratterizzato il pareggio casalingo del Paradiso, che dopo 90 minuti giocati sottotono, ha dovuto accontentarsi di un solo punto. Partita che è stata disputata a sportelli chiusi causa il cantiere aperto, e momentaneamente fermo, per la costruzione della nuova tribuna: la Lega non ha permesso l’ingresso di spettatori, salvo stampa e rispettivi dirigenti delle due squadre. La compagine luganese, lamentava l’assenza di tre pedine fondamentali del proprio centrocampo, ossia Milosavljevic, Alshikh e Strechie; assenze che si sono fatte sentire, visto la sterilità nella manovra della compagine di mister Sannino. L’allenatore italiano, per la seconda partita consecutiva era squalificato e non ha potuto dirigere i propri ragazzi. I ginevrini, attuali ultimi in classifica generale, senza strafare, hanno messo in difficoltà il Paradiso, con un gioco molto semplice ma diretto e veloce. Pareggio ottenuto a denti stretti, anche causa il doppio giallo incassato al 67esimo da Raffidine, in dieci i ginevrini si sono difesi con ordine e solo in un occasione hanno tremato, quando da pochi passi un attaccante del Paradiso di testa non è riuscito a segnare. Altrimenti, a parte quattro calci d’angolo tirati negli ultimi minuti, mai hanno dato l’impressione di poter vincere la partita.

La squadra di casa è passata in vantaggio grazie a una bella iniziativa personale del nuovo arrivato Gazo, bravo a mettere in condizione Hamza di infilare la palla nella rete avversaria da distanza ravvicinata. Il pareggio non si è comunque fatto attendere grazie a un calcio di rigore trasformato da Lyng, per un fallo di mano in area di un difensore gialloverde.

Secondo passo falso consecutivo del Paradiso, che vede la capolista Étoile Carouge allontanarsi: sono sette i punti che separano le due squadre, senza dimenticare che il Rapperswil, vincendo sul Lugano II, ha raggiunto proprio la compagine di Sannino. Ma nulla è perduto, domenica prossima, in trasferta a Brühl, devono arrivare i primi tre punti nel 2024.

Paradiso - Servette U21 (1-1) 1-1
Reti: 13’ Hamza 1-0, 22’ Lyng (rigore) 1-1.
Paradiso: Mitrovic; Campello, Loiero, Delli Carri (78’ Frigerio), Picozzi; Tokam, Kame (67’ Nicastri), Sbai, Gazo; Hamza, Thioune (30’ Bongoura, 78’ Clèment).
Note: Campo Sportivo Pian Scairolo. Ammoniti: 4’ Kame, 27’ Raffidine, 35’ Picozzi, 89’ Gazo e Clément. Espulsi: 67’ Raffidine (somma di ammonizioni). Paradiso senza Alshikh, Milosavljevic e Strechie (squalificati), Foglia (infortunato).

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE