17.08.2022 - 12:18
Aggiornamento: 15:55

Elon Musk vuole acquistare lo United, ma è solo uno scherzo

In un tweet il miliardario si era detto interessato, ma poco dopo ha smentito

elon-musk-vuole-acquistare-lo-united-ma-e-solo-uno-scherzo

«Solo uno scherzo», ha corretto il tiro il patron di Tesla, smentendo un suo tweet precedente in cui si diceva interessato all’acquisto del Manchester United. «Non ho alcuna intenzione di comprare club sportivi», ha spiegato l’imprenditore sudafricano, dopo che il suo tweet iniziale aveva raccolto mezzo milione di "like" in poche ore. Non nuovo a dichiarazioni estemporanee, Elon Musk aveva scritto: "E ora mi compro il Manchester United". Interpellate, Tesla e la Direzione del club inglese controllato dalla famiglia Glazer non avevano voluto commentare il primo tweet. Lo United, quotato alla borsa di New York da una decina d’anni, ha una capitalizzazione di 2,08 miliardi di dollari. Benché nessun azionista detenga la maggioranza del capitale, il club è controllato dal 2005 dai sei figli del businessman americano Malcolm Glazer.

Si tratta di uno dei club di calcio più famoso al mondo, ma sta attraversando una grave crisi di risultati e i suoi tifosi – specie sui social – si mostrano furiosi. Sabato scorso i Red Devils sono stati umiliati a Brentford (4-0) e, dopo due sconfitte in due gare, sono ultimi in classifica. I supporter erano stati molto critici col club anche nella primavera del 2021, quando lo United stava partecipando al progetto di una Super Lega europea dissidente, poi abbandonato. Elon Musk, che di recente ha venduto azioni del gruppo automobilistico Tesla per circa 7 miliardi di dollari, si trova nel mezzo di una battaglia giudiziaria relativa al suo progetto d’acquisto – poi abortito – di Twitter.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved