Empoli
0
Torino
0
1. tempo
(0-0)
09.07.2022 - 19:58
Aggiornamento: 10.07.2022 - 16:13

L’Europeo della Svizzera inizia con un punto

Avanti di due reti dopo 5’ (a bersaglio Sow e Kiwic), le elvetiche si fanno riprendere dal Portogallo

Ats, a cura di Red.Web
l-europeo-della-svizzera-inizia-con-un-punto
Keystone
Un pareggio per cominciare

Inizia da un pareggio la marcia della Svizzera alla fase finale del Campionato europeo femminile. In Inghilterra, le ragazze di Nils Nielsen non sono infatti riusciti ad andare oltre la spartizione della posta contro un Portogallo addirittura travolto dall’arrembante avvio di Sow e compagne. Capaci di andare a bersaglio già due volte in appena cinque minuti scarsi di gioco: al 2’ con la citata Sow e tre giri d’orologio più tardi con il raddoppio firmato da Kiwic.

Quella che a quel punto sembrava una strada spianata verso il successo nel loro impegno inaugurale sulla ribalta continentale si è però rivelato un percorso più complicato del previsto. Perché subito in avvio di ripresa le avversarie hanno mostrato ben altro piglio, accorciando le distanze al 59’ con Gomes. Un campanello d’allarme che le elvetiche non hanno ascoltato a sufficienza, consentendo il pareggio delle portoghesi appena sei minuti più tardi (a firma di Silva). Il 2-2 ha poi retto fino al triplice fischio dell’arbitro.

Archiviato il primo impegno della fase a gironi, le elvetiche torneranno in campo mercoledì contro la Svezia (calcio d’inizio alle 18) e concluderanno la loro prima fase domenica prossima affrontando l’Olanda.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved