Tunisia
0
Australia
1
2. tempo
(0-1)
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
CURLING
27 min

All’extra end la Svizzera regala il titolo alla Danimarca

Agli Europei di Östersund, Silvana Tirinzoni e compagne avevano a disposizione l’ultima stone, ma l’hanno sprecata
Video
Qatar 2022
2 ore

Spogliatoio lasciato come... nuovo: il Giappone incanta

Dai tifosi ai giocatori nipponici il grande senso civico dimostrato nel ripulire spalti e cabine prima e dopo la vittoria contro la Germania
i mondiali dal divano
7 ore

Ipercinetico Armando: fenomenologia di un telecronista

Fra metafore, immagini, neologismi e modi di dire, Ceroni tramanda ai posteri un modo di fare giornalismo sportivo singolare e (forse) sottovalutato
il dopopartita
12 ore

Sarebbe servita una terza fase ‘e più velocità’

Dopo quattro vittorie di fila e una buona prima metà di gara, il Lugano ritorna a perdere a Friborgo. Marco Müller: ‘Entrambe le squadre brave in difesa’.
IL DOPOPARTITA
12 ore

Il ritorno della sconfitta. ‘Avessimo dato il 5% in più...’

Johnny Kneubuehler e un venerdì a secco di gol e di punti, con il portiere del Bienne Harri Säteri assoluto protagonista. ‘È frustrante perdere così”
CALCIO
14 ore

Bellinzona ancora sconfitto, benvenuta pausa invernale

Allo Sciaffusa basta una rete di Bobadilla nel primo tempo per superare uno spento e incostante Bellinzona, quasi mai in partita
QATAR 2022
14 ore

Inghilterra tenuta in scacco dagli ottimi Stati Uniti

Il Team Usa offre una prestazione di qualità e va più vicino al successo rispetto ai cugini di sua Maestà
24.04.2022 - 20:29
Aggiornamento: 20:59

Successo in rimonta per l’Acb, a meno due dalla vetta

I granata superano 2-1 lo Stade Nyonnais grazie alla doppietta di Basic. Belometti: ‘Abbiamo dimostrato a tutti quanto ci tenessimo a vincere’

di G.M.
successo-in-rimonta-per-l-acb-a-meno-due-dalla-vetta
Ti-Press/Crinari
Tutta la gioia di Basic e Belometti

Un weekend decisamente positivo per l’Acb: grazie al successo sullo Stade Nyonnais nella ventinovesima giornata di Promotion League e alla contemporanea sconfitta patita dal Breitenrain i granata si sono portati a soli due punti dai bernesi, primi in classifica. E dire che il match andato in scena sabato pomeriggio al Comunale non era iniziato nel modo migliore per i ticinesi. Anzi, sono stati gli ospiti a portarsi in vantaggio al 10’ con Escorza, a segno da fuori area. Nella ripresa l’undici del Comunale ha però alzato il ritmo, riuscendo a ribaltare il risultato grazie alle due reti realizzate da capitan Basic, rispettivamente la prima al sessantesimo, la seconda nel finale, all’ottantasettesimo. «Nella prima frazione abbiamo faticato e il loro gol ha complicato le cose – commenta Simone Belometti –. Anche a livello di agonismo siamo un po’ mancati all’inizio. Nella ripresa, invece, abbiamo messo in campo tutta la nostra grinta e il nostro cuore, mostrando al pubblico quanto ci tenessimo a vincere. Oltre alle due reti, infatti, ci siamo costruiti delle altre occasioni, colpendo anche una traversa».

Operazione ottima anche pensando alla classifica, quella dell’Acb, siccome la vetta del campionato si trova a soli due…«Quello di sabato è stato indubbiamente un buon affare, anche perché siamo riusciti a scavare un bel solco proprio sullo Stade Nyonnais; nei playoff ci incontreremo ancora e loro ci aspetteranno con il dente avvelenato». In ogni caso, «c’è ancora tanto da lavorare e non ci fermeremo finché non avremo raggiunto il nostro obiettivo».

Si chiude così con il sorriso una settimana bellinzonese segnata non soltanto dagli impegni in campo ma anche dall’inaspettato addio del tecnico Jean-Michel Aeby. «Noi giocatori dobbiamo dare sempre il massimo, a prescindere da chi siede in panchina», dice Belometti. «Il nostro compito è quello d’impegnarci per la maglia, la città e i tifosi. Ringraziamo sicuramente Aeby per quanto fatto. Adesso, proveremo a raggiungere con mister Schällibaum il traguardo che ci siamo prefissati».

Prima di iniziare l’avventura nei playoff, l’Acb dovrà ancora affrontare sabato in trasferta il Rapperswil-Jona nell’ultimo turno di campionato. «Mi aspetto una partita difficile. Quello di Rapperswil è sempre un campo ostico e i sangallesi vorranno far vedere quanto valgono. Noi dovremo ripartire dal secondo tempo di ieri, con la giusta voglia e il giusto atteggiamento», termina Belometti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved