il-chiasso-parte-forte-poi-controlla-battuto-il-basilea-ii
Ti-Press
06.03.2022 - 20:18
di Emiliano Rossi

Il Chiasso parte forte, poi controlla: battuto il Basilea II

I rossoblu vincono 2-0 grazie ai gol-lampo di Nivokazi e Maurin, a segno nel primo quarto d’ora

Il Chiasso liquida la pratica Basilea II con un micidiale uno-due nel primo tempo, regalandosi 45’ di ottimo livello e vivendo di conseguenza un secondo tempo nel quale ha potuto permettersi di controllare senza affanno, e anzi di andare più volte vicino al 3-0. Per mister Vitali, non era una partita scontata, dato che i suoi, in passato, hanno perso molti punti contro squadre del livello dei giovani basilesi.

Punti che ora pesano, se si guarda la classifica. Il Breitenrain, nonostante abbia leggermente frenato in questo inizio di 2022, sta facendo un campionato a parte, ma le due vittorie e il pareggio conquistati dalla ripresa del campionato hanno dato la possibilità al Chiasso di accorciare. Con qualche punto in più, ci si potevano giocare le zone alte. «Non ha importanza ora recriminare su quello. Se abbiamo perso dei punti, è stato perché ce lo meritavamo», taglia corto Vitali. «Conta continuare a far crescere questo gruppo, che da tre partite sta reagendo in modo positivo. Ma dobbiamo andare avanti così. Mente sgombra vista la classifica? È una squadra giovane, va tenuta sulla corda e non credo faccia questi ragionamenti. Bisogna comunque provare ad arrivare il più in alto possibile».

I rossoblu sono partiti subito forte, trovando il vantaggio già dopo pochi minuti e raddoppiando al quarto d’ora. Freddo e preciso sul primo gol Nivokazi, autore di un bel tiro dall’interno dell’area su cui Spycher poco può. Abile anche Maurin al 14’ a mettere pressione e far sbagliare l’avversario. In una partita in cui gli ospiti hanno faticato a reagire, il Chiasso è potuto andare in pausa in scioltezza sul 2-0. Nella ripresa il Basilea II ha alzato il baricentro, scoprendo però allo stesso momento il fianco a azioni che potevano valere il 3-0. Non ha trovato la rete, questa volta, Said, bloccato da un po’ di imprecisione al momento di concludere pochi minuti dopo il rientro dalla pausa. La traversa ha invece impedito la doppietta a Maurin. I due al momento sono tra gli uomini più in forma dei chiassesi. «La mentalità da due partite a questa parte è quella giusta», commenta soddisfatto il mister. «Potevamo chiudere in modo ancora più importante la sfida con un po’ più di cattiveria. Loro si sono spinti in avanti con molti uomini, creando un po’ di confusione ma al contempo lasciandoci tanti spazi. Certo, non siamo andati in affanno, ma un episodio può sempre portare al 2-1 e riaprire il match».

Chiasso-Basilea II 2-0 (2-0)

(6’ Nivokazi, 14’ Maurin)

Chiasso: Mitrovic; Mazzoletti (87’ De Queiroz), Sörensen, Peres; Teixeira, Alshikh, Maccoppi (87’ Kaboyi), Stefanovic; Said; Nivokazi, Maurin (67’ De Jesus)

Basilea II: Spycher; Manis (74’ Xhemaili), Dundas, Fazlic, Gradaille (61’ Araslan); Stevanovic (46’ Moulin), Uruejoma, Chipperfield; Krasniqi (46’ Gruber), Hunziker (74’ Winkler), Jaiteh.

Note: arbitro: Christian Bannwart, 200 spettatori, ammoniti 33’ Sörensen, 78’ Said, 84’ Dundas, 85’ Vitali

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
chiasso maurin nivokazi promotion league
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved