Lucerna
1
Young Boys
2
fine
(1-1)
Lugano
1
Servette
0
fine
(1-0)
AC Bellinzona
1
Sciaffusa
3
fine
(0-0)
Atalanta
0
Fiorentina
0
2. tempo
(0-0)
DJOKOVIC N. (SRB)
1
CILIC M. (CRO)
0
2 set
(6-3 : 5-4)
Zugo
Ambrì
20:00
 
GCK Lions
5
Winterthur
2
fine
(4-2 : 0-0 : 1-0)
Ticino Rockets
1
La Chaux de Fonds
5
fine
(0-3 : 0-0 : 1-2)
Dra.gosier-ga
3
Langenthal
4
3. tempo
(0-2 : 2-1 : 1-1)
Olten
4
Turgovia
1
2. tempo
(2-1 : 2-0)
Visp
0
Sierre
4
2. tempo
(0-1 : 0-3)
03.01.2022 - 16:37
Aggiornamento: 18:51

Prima sgambata per l’Fc Lugano. Ma senza il suo condottiero

Ripresa degli allenamenti orfana di Mattia Croci-Torti per i bianconeri: il tecnico è rimasto ‘precauzionalmente’ a casa

prima-sgambata-per-l-fc-lugano-ma-senza-il-suo-condottiero
Si torna a lavorare (Ti-Press)
+4

È ripartito l’Fc Lugano, ma ha dovuto farlo senza il suo condottiero. Alla ripresa degli allenamenti di oggi pomeriggio dopo la pausa natalizia, all’appello mancava infatti il tecnico Mattia Croci-Torti, rimasto precauzionalmente a casa ma che potrebbe presentarsi a Cornaredo già domani se dovessero arrivare buone notizie dal test a cui si è sottoposto per fugare ogni dubbio su una possibile positività al coronavirus. Test effettuati nella sala stampa di Cornaredo, per l’occasione allestita a mo’ di studio medico, anche dal resto dello staff e dai giocatori, arrivati a scaglioni a partire dal primo pomeriggio e sottopostisi innanzitutto a un tampone rapido per poter accedere agli spogliatoi (da nostre informazioni nessuno è risultato positivo), poi a un Pcr, più affidabile e di cui si avranno i risultati martedì. Sempre domani, la maggior parte dei giocatori si sottoporrà al terzo richiamo del vaccino, in modo da alzare ulteriormente le difese contro il virus del gruppo, all’interno del quale dovrebbero rimanere ben pochi elementi (uno o due giocatori) non vaccinati.

Il 20enne centrocampista del Basilea Adrian Durrer rinforzerà i bianconeri

In seguito i giocatori, sotto la supervisione del viceallenatore Cao Ortelli e agli ordini del preparatore atletico Nicholas Townsend, si sono divisi in gruppetti e hanno svolto del lavoro aerobico (in sostanza corsa) sulla pista di atletica. Assenti capitan Sabbatini (non ancora rientrato dall’Uruguay), il brasiliano Phelipe (costretto per il momento a rimanere in Brasile), il nuovo acquisto Aliseda (per questioni burocratiche) e l’algerino Amoura (convocato dalla sua nazionale per l’imminente Coppa d’Africa, in programma dal 9 gennaio al 6 febbraio in Camerun), mentre sulle rive del Ceresio si sono visti per la prima volta il centrocampista arrivato dal Neuchâtel Xamax Maren Haile-Selassie e il 20enne del Basilea Adrian Durrer, mediano cresciuto nelle giovanili dei renani e quest’anno impiegato in Promotion League con la U21 rossoblù (1 gol in 9 partite) che è prossimo alla firma con i bianconeri.

Ricordiamo che i sottocenerini, la cui prima uscita del girone di ritorno di Super League è in programma sabato 29 gennaio al Wankdorf di Berna contro lo Young Boys, dal 10 al 19 gennaio dovrebbero spostarsi a Benidorm (Spagna) per un campo di allenamento, nel corso del quale dovrebbero venir disputate due amichevoli contro i rumeni del Cluj (il 13) e gli ungheresi del Ferencvaros (18). Al ritorno in Ticino sono in programma altri due test contro Chiasso (22) e Bellinzona (26). Un programma però che potrebbe subire delle modifiche (come capitato al Basilea, costretto all’ultimo a rinunciare alla partenza per Dubai) a causa della precaria situazione sanitaria.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved