VEKIC D. (CRO)
0
BENCIC B. (SUI)
0
1 set
(3-3)
Calcio
27.11.2021 - 20:01

Lugano corsaro al ‘Letzi’, decide Custodio di testa

Quarta vittoria consecutiva dei bianconeri che in classifica salgono a quota 26, come il Basilea

lugano-corsaro-al-letzi-decide-custodio-di-testa

Quarta vittoria consecutiva, la sesta nelle ultime otto giornate (dal successo contro il Lucerna del 26 settembre i bianconeri hanno perso solo a Zurigo e Basilea), per il Lugano di Croci-Torti, bene organizzato e cinico quanto basta per espugnare il Letzigrund e rispedire al mittente le velleità del Grasshopper di Giorgio Contini.

Di Custodio al 79’ la rete del successo dei ticinesi, saliti leggermente di tono dopo un primo tempo un po’ compassato nel quale le cose migliori le avevano mostrate le cavallette. Il centrocampista ha ribadito in fondo al sacco un pallone respinto dalla traversa colpita da Lavanchy. Il quale poco prima si era però “mangiato" una rete (tiro debole), liberato splendidamente alla conclusione al termine della più bella azione della partita, tutta quanta in velocità e "di prima”. Sempre nella ripresa a tinte bianconere un’altra clamorosa traversa, protagonista il già citato Custodio, il cui tiro a giro è stato respinto dal “legno” in maniera beffarda.

Mercoledì duello da gustare a Berna

A proposito di “legni”, anche il Grasshopper può recriminare per il palo colto di testa da Sene, con il pallone spedito sul montante alla sua sinistra dall’intervento del portiere ticinese Saipi, molto reattivo e decisivo, nell’occasione più limpida capitata al Grasshopper, pericoloso ancora con Schmid e Bonatini, ma sempre nel primo tempo. Per le cavallette, nella ripresa, un solo squillo con Schmid e un’occasione ghiotta nel finale (Saipi graziato dalla mancata deviazione di due giocatori di casa che si sono disturbati a vicenda).

Lugano corsaro e cresciuto alla distanza quindi, pronto al recupero infrasettimanale di mercoledì sul campo dello Young Boys, scivolato a -4 in classifica in quanto impegnato domani, sempre al Letzigrund, ma contro lo Zurigo.

Grasshopper - Lugano (0-0) 0-1

Rete: 79’ Custodio 0-1.

Grasshopper: Moreira; Arigoni (86e Demhasaj), Gomes, Loosli; Schmid (77’ Bolla), Diani (46’ Herc), Kawabe (77’ Santos), Lenjani; Pusic (86’ Campana); Sène, Bonatini.

Lugano: Saipi; Daprelà, Maric, Ziegler; Lavanchy, Sabbatini, Lovric (78’ Guidotti), Facchinetti; Amoura (52’ Custodio); Bottani (78’ Abubakar), Celar (87’ Hajrizi).

Arbitro: Fähndrich.

Note: 3‘044 spettatori. Grasshopper senza Cvetkovic, Morandi e Nadjack (infortunati). Lugano senza Osigwe, Alexander Muci e Mahmoud (infortunati). Palo di Sène al 39. Traversa di Custodio al 56’. Ammoniti: 44’ Diani. 81’ Sène. 87’. 94’ Loosli.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved