Ticino Rockets
1
Turgovia
4
2. tempo
(1-2 : 0-2)
12.11.2021 - 23:27

‘Un tempo ero una seconda scelta. E ora ho la fiducia di Murat’

Silvan Widmer è contento: ‘Abbiamo disputato una buona partita, a tratti anche buonissima’. Freuler: ‘Alla fine ci siamo abbassati troppo’

un-tempo-ero-una-seconda-scelta-e-ora-ho-la-fiducia-di-murat
L’esultanza di Widmer dopo il gol del vantaggio elvetico (Keystone)

«L’ultima occasione l’abbiamo avuta noi, ed era una grande occasione. Peccato... – si rammarica Remo Freuler –. Sono soddisfatto del primo tempo, poi, alla fine ci siamo abbassati troppo, ma eravamo comunque di fronte ai campioni d’Europa. Stasera abbiamo messo tutto quanto era nelle nostre possibilità sul campo. Anche chi ha giocato pochi minuti è stato bravo: non posso che fare i complimenti a tutti. Lunedì? la pressione non sarà soltanto sull’Italia: noi abbiamo due reti in meno e dobbiamo cercare di vincere con la Bulgaria, e possibilmente farlo segnando molte reti. Sappiamo che la trasferta in Irlanda del Nord non sarà facile per gli Azzurri, ma anche la Bulgaria ha pareggiato in Italia. Dobbiamo fare il nostro, poi tireremo le somme».

«Abbiamo disputato una buona partita, nel primo tempo addirittura buonissima – gli fa eco l’autore del momentaneo vantaggio della Svizzera Silvan Widmer –. Abbiamo messo parecchio in difficoltà l’Italia, e Siamo riusciti ad andare in vantaggio. È tutto ancora aperto, ci giochiamo tutto lunedì. Si può sempre fare meglio, ma il nostro gruppo è molto solido e chiunque entri a farvi parte, noi riusciamo a inserirlo e ad accoglierlo. E stasera ve n’è stata la prova. Nel calcio bisogna avere pazienza e io sono orgoglioso di aver sempre avuto pazienza, anche nei momenti difficili, perché in Nazionale ero sempre seconda o terza scelta. Adesso conquistato posto e sono felice e cerco di ricambiare la fiducia di Yakin».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved