croci-torti-sicuro-vinto-grazie-al-coraggio
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
atletica
6 ore

Grande record per Oberti, limite anche per Maëva Tahou

Il talento del Gab firma il nuovo record cantonale U20 sui 110 ostacoli. La sua compagna di club centra il limite per i Mondiali U20 sui 100 ostacoli
formula 1
6 ore

Montecarlo, il sogno di Charles Leclerc

Il ferrarista, padrone di casa, è stato il più veloce nelle prove libere. Ci sono però le incognite della meteo e della tenuta del motore
Tennis
8 ore

Jil Teichmann fa fuori Azarenka e vola agli ottavi a Parigi

La 24enne di Bienne ha vinto al tie-break del terzo set la battaglia contro l’ex numero uno al mondo e ora se la vedrà con l’americana Stephens
Ciclismo
10 ore

Lo zurighese Schmid battuto solo da Bouwman a Castelmonte

L’olandese fa sua la 19esima tappa del Giro d’Italia precedendo il corridore elvetico e altri compagni di fuga. Tutto immutato nella generale
hockey
10 ore

L’Ambrì pesca il giovane Marchand dai Gck Lions

L’attaccante 20enne ha sottoscritto con i biancoblù un contratto valido per le due prossime stagioni
Hockey
10 ore

L’Hc Lugano tra la gente studiando i prossimi colpi di mercato

Il club bianconero presente a Lugano Marittima. Domenichelli: ‘Sì, l’idea è avere a disposizione un portiere straniero, ma bisogna avere pazienza’
Tennis
12 ore

Belinda Bencic cede a Leylah Fernandez e saluta Parigi

La sangallese si è inchinata in tre set alla talentuosa canadese nel terzo turno del Roland Garros
Calcio
13 ore

Domenica al Lido lo scontro al vertice tra Locarno e Ravecchia

Alle 16.30 il big-match del gruppo 2 di Terza Lega che potrebbe decidere il primo posto del girone e la conseguente promozione in Seconda Lega
Calcio
13 ore

L’Asf vuole una nuova casa e lancia uno studio di fattibilità

Il Comitato centrale ha approvato il budget e affidato l’incarico di preparare il progetto all’ingegnere Silvio Hartmann
hockey
14 ore

La Svizzera e quelle scelte per il futuro pagate nel presente

Al Mondiale in Finlandia chiusosi in modo deludente, i vertici elvetici hanno preferito elementi come Riat ed Egli agli esperti Brunner e Diaz
Hockey
14 ore

Mondiali, nel 2026 appuntamento in Svizzera

Sfumata, causa Covid, l’edizione 2020, il nostro Paese ospiterà la rassegna iridata tra quattro anni a Zurigo e Friborgo. Nel ’24 ragazze U18 in Ticino?
Atletica
14 ore

Sabato a Lugano si cercano i più veloci del Ticino

A partire dalle 13 la finale ticinese accoglierà un centinaio di giovani che oltre al titolo cantonale cercheranno il pass per le finali nazionali
Calcio
15 ore

Dopo il derby con il Chiasso la festa granata per la promozione

Sabato al termine della sfida con i rossoblù (che inizierà alle 16), l’Acb attende dalle 18 i propri tifosi per festeggiare il ritorno in Challenge League
Hockey
1 gior

Giovedì nero in salsa rossocrociata: si torna a casa

Dopo sette vittorie, al Mondiale in Finlandia la Nazionale di Fischer incassa la sua prima sconfitta. Ma è decisiva: in semifinale vanno gli Stati Uniti
CALCIO
07.11.2021 - 20:23

Croci-Torti sicuro: ‘Vinto grazie al coraggio’

Il Lugano parte piano, ma infine si sbarazza anche del Losanna. Il centrocampista Custodio: ‘Successo meritato, ora si recupera’

di Valdo Baumer

Il Lugano esce alla distanza e conquista la prima storica vittoria nello stadio della Tuilière. Non è sicuramente stata la miglior prestazione stagionale dei ragazzi di Croci-Torti, che in particolare negli ultimi minuti del primo tempo hanno sofferto le ripartenze degli ultimi in classifica (anche se in crescita). In particolare l’ottimo Saipi è stato chiamato all’opera da Mahou, presentatosi solo al suo cospetto al 37’ e da Amdouni al 41’ che su sponda di Mahou conclude troppo centralmente. Il primo quarto d’ora di ripresa è soporifero, poi però entra in campo Amoura: l’algerino al 73’ va in gol ma un precedente fuorigioco di Celar (che aveva tirato una prima volta in porta su gran lancio di Bottani) gli ha tolto la gioia. Gioia restituita dal Var che all’81’ individua correttamente un fallo di mano in area di Puertas. Ziegler non trema e porta in vantaggio il Lugano, che poi non rischia più nulla e nei minuti di recupero colpisce un palo con Bottani e poi chiude i conti con Belhadj.

Per Croci-Torti i principali dubbi sono allora le sostituzioni forzate di Maric (all’intervallo) e Lavanchy (al 74’), ma ha avuto delle buone risposte in particolare da Custodio, molto solido quando spostato in difesa. Ben venga allora la pausa nazionale, prima di affrontare il Lucerna il 21 novembre a Cornaredo.

Proprio il numero 20 nel dopo-partita si dimostra soddisfatto: «Penso che sia una vittoria meritata, perché abbiamo concesso loro poche occasioni, benché non sia facile affrontare una squadra in forma che cambia spesso modo di giocare e sul sintetico bagnato. A parte due o tre contropiedi concessi nel primo tempo, abbiamo gestito bene la partita. Sapevamo che avremmo avuto delle occasioni e siamo stati bravi a sfruttarle, abbiamo anche proposto un buon possesso palla».

A fare la differenza è stato infatti il maggiore cinismo degli ospiti: «Sappiamo che ci bastano poche occasioni per segnare e vincere. E anche dopo il rigore segnato non hanno più avuto possibilità di recuperare. E per tutta la ripresa di grosse occasioni non ne hanno avute».

Con la terza vittoria consecutiva (due in campionato e una in Coppa) e con il quarto posto in classifica, non mancherà la serenità: «Adesso dobbiamo continuare a lavorare per crescere, senza guardare gli avversari e provando a vincere tutte le partite, senza pensare a classifica e obiettivi. E lavorare con questo ambiente è sicuramente più facile. Con la pausa potremo anche recuperare qualche giocatore e, noi che abbiamo giocato parecchio, riposare un po’».

Anche Mattia Croci-Torti è soddisfatto: «Tutte le squadre quando arrivano qua a Losanna possono fare fatica, noi siamo stati bravi a pressarli alti, abbiamo mostrato la giusta attitudine, facendoci solo sorprendere su qualche lancio lungo. Avevo chiesto ai ragazzi di mostrare voglia di vincere e lo hanno fatto, ciò mi dà molta soddisfazione. Eravamo pronti a soffrire, sapendo che loro arrivavano da un paio di buoni risultati e da recuperi di giocatori importanti come Puertas, cosa non sempre in passato quando eravamo venuti qua ci era riuscita. Oggi siamo stati coraggiosi, per me questo è stato l’aspetto più importante».

Per cambiare la partita è stato necessario l’intervento video per attribuire una sacrosanta massima punizione contro i vodesi: «Sul rigore non ho visto nulla quindi non so giudicare l’operato del Var, però mi fa piacere che continuiamo a provocare tali situazioni».


La pausa nazionale è anche un buon momento per stilare un primo significativo bilancio della presenza del “Crus” sulla panchina bianconera, bilancio positivo su tutta la linea: «Fino alla prima pausa il mio lavoro era stato mettere certezze nella testa dei giocatori, poi siamo riusciti a recuperare palloni più in avanti e a portare più giocatori in fase offensiva. In questo momento i giocatori mi seguono e sono contento. Fermarsi con un risultato positivo permette di lavorare con tranquillità, recuperare energie e uomini. Speriamo in nulla di grave per Lavanchy e Maric, considerando che Bottani sarà squalificato per preparare al meglio l’ultimo mese prima della pausa, dopo qualche giorno di riposo. Avremo anche tempo per sentire un po’ di più le sensazioni dei giocatori».

Fra gli uomini più positivi il portiere Saipi, Custodio e il subentrato Amoura: «Sapevo che negli ultimi trenta minuti Amoura e Aboubakar avrebbero potuto creare scompiglio sul sintetico e soprattutto il primo lo ha fatto alla grande, Belhadj ha ancora ma dal punto di vista della voglia e della qualità su di lui non ci sono mai stati dubbi. Di Custodio è inutile continuare a tesserne le lodi per l’utilità in qualsiasi situazione, mentre di Saipi mi piace soprattutto la personalità con cui gestisce le partite. Si è meritato la riconferma, adesso spero si goda le due settimane con la U21».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fc lugano mattia croci-torti super league

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved