il-difensore-del-bayern-monaco-lucas-hernandez-evita-il-carcere
Calcio
27.10.2021 - 12:370
Aggiornamento : 15:21

Il difensore del Bayern Monaco Lucas Hernandez evita il carcere

Il Tribunale Provinciale di Madrid ha accolto il ricorso del calciatore, sospendendo l’esecuzione della pena di sei mesi per maltrattamenti

a cura de laRegione

Lucas Hernandez non andrà in carcere. Come ricostruito dal quotidiano sportivo Marca, la sezione 26 del Tribunale Provinciale di Madrid ha accolto il ricorso presentato dal calciatore del Bayern Monaco contro l’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale penale della capitale spagnola, sospendendo l’esecuzione della pena di sei mesi. Il difensore francese, che aveva tempo fino al 28 ottobre per presentarsi in carcere, era stato condannato per aver violato le misure restrittive imposte dal giudice in seguito a un reato di maltrattamento nei confronti dell’ex compagna, ora moglie, Amelia Lorente, che risaliva al 2017. Il Tribunale Provinciale di Madrid ha posto una sospensiva di quattro anni, periodo nel quale Hernandez non dovrà commettere reati. Inoltre il nazionale transalpino dovrà pagare una sanzione pecuniaria di 96mila euro, suddivisa in 240 tasse giornaliere da 400 euro. L’eventuale violazione di tali doveri potrà dar luogo alla revoca e all’esecuzione della pena inflitta.

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved