CALCIO
Pelé trasportato nel reparto di terapia sub-intensiva
Secondo i medici e la figlia Kely si tratterebbe soltanto di una laringite, ma dopo l’intervento al colon è necessaria maggiore prudenza
17 settembre 2021
|

Le condizioni di salute di Edson Arantes do Nascimento, meglio conosciuto come Pelé, si sono aggravate e l’ex calciatore è stato trasportato dalla sua camera dell’ospedale Albert Einstein di San Paolo, nel reparto di terapia sub-intensiva. Secondo i medici e la figlia Kely, la situazione non sarebbe preoccupante e O’Rey (81 anni il prossimo 23 ottobre) sarebbe alle perse con una semplice laringite, ma considerato il recente intervento chirurgico del 4 settembre per l’asportazione di un tumore al colon (non si sa ancora se benigno o maligno) e necessaria una più stretta sorveglianza medica. Al momento non si sa quando l’ex campione potrà tornare nlla sua camera per proseguire la convalescenza.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE