il-posto-migliore-per-una-nuova-champions
Leo Messi in compagnia del presidente del Pes Nasser Al-
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
HOCKEY
13 ore

Daniel Carr alle Olimpiadi con la maglia del Canada

L’attaccante del Lugano convocato da Claude Julien assieme a Desharnais (Friborgo), Winnik (Ginevra) e Noreau (Zsc Lions)
CICLISMO
17 ore

Incidente a Egan Bernal durante un allenamento in Colombia

Il vincitore del TdF 2019 è stato trasportato all’ospedale. La prima diagnosi parla di frattura del femore e della rotula. Intervento chirurgico a ore
Hockey
17 ore

‘Per vincere a Zugo serve uno sforzo collettivo’

Dopo il successo ai rigori sul Berna, il Lugano pensa alla prossima sfida. Schlegel: ‘Ogni passo avanti, anche piccolo, è preziosissimo‘
Hockey
18 ore

Sei turni di squalifica per Marc-Antoine Pouliot

Esemplare sanzione per l’attaccante del Ginevra Servette, reo di aver caricato un arbitro nella partita contro il Friborgo
Gallery
Nuoto
18 ore

Noè Ponti in forma nonostante i carichi di lavoro

Parata di stelle al 55esimo Challenge International di Ginevra. Buoni i tempi del ticinese della Nuoto Sport Locarno e di Benjamin Pfeiffer dell’A-Club
FOOTBALL
19 ore

Playoff infuocati, sfida da favola tra Mahomes e Allen

Weekend elettrizzante nella Nfl. Eliminati i grandi vecchi Tom Brady e Aaron Rodgers. Tre partite decise all’ultimo secondo, una all’overtime
Sci
19 ore

Lara Gut-Behrami si prende una pausa per rigenerarsi

La ticinese ha ammesso di sentirsi affaticata ‘sia mentalmente sia fisicamente’ e ha deciso di non partecipare alle ultime prove di Cdm prima dei Giochi
tennis
19 ore

Melbourne, nei quarti Tsitsipas contro Sinner

Il greco ha domato non senza fatica e in cinque set l’americano Taylor Fritz. L’italiano ha battuto De Minaur in tre set
Pechino 2022
20 ore

168 atleti per ripetere Pyeongchang: obiettivo 15 medaglie

Il capomissione elvetico Ralph Stöckli, già arrivato a Pechino, fissa il traguardo auspicato da Swiss Olympic
CALCIO
11.08.2021 - 13:410

‘Il posto migliore per una nuova Champions’

Prima conferenza stampa di Leo Messi al Psg. Lunga coda all'esterno delle boutique del club e nello shop online magliette esaurite già a metà mattinata

Lionel Messi ha espresso la sua «immensa felicità» per essere un giocatore del Psg, squadra alla quale sogna di offrire finalmente una Champions League che il rosarino ha già vinto quattro volte. La Pulce si è detta convinta di essere «nel posto ideale» per tornare una quinta volta sul trono d'Eueopa. La conferenza stampa di presentazione della nuova star del Psg è stata trasmessa su schermo gigante per centinaia di tifosi assiepati davanti al Parc des Princes.

A Parigi la Messimania non dà segno di placarsi. Una folla di tifosi ha fatto la coda sin dalle prime ore davanti alle boutique del club per poter essere sicuri di accaparrarsi una delle magliette con il nome di Messi e il numero 30 sulle spalle. Sullo shop online del Psg, a metà mattinata il modello da uomo era già esaurito.

I giornali spagnoli faticano a digerire la nuova “Rivoluzione francese”, come l'ha definita Marca. Anche perché Messi è andato a rendere ancora più forte una diretta rivale del Barcellona nella corsa alla Champions... “Ed è questa la cosa che fa più male”, secondo il catalano Sport. Non poteva mancare un intervento di un ex gloria blaugrana: «Per me è difficile immaginare Messi con una maglia diversa da quella del Barcellona», ha sentenziato Xavi in un'intervista rilasciata al Times.

Messi rappresenta un investimento calcistico, ma, come dimostrano le prime ore della sua nuova avventura parigina, anche economico. Per il Psg, così come per tutto il campionato francese, indebolito dalla crisi sanitaria e dall'improvvisa e drastica riduzione dei proventi audiovisivi. Si tratta di «una notizia straordinaria per la visibilità della Ligue 1 all'esterno», ha affermato Vincent Labrune, presidente della Lega.

L'arrivo di Messi nella capitale francese è soltanto l'ultimo tassello di una campagna acquisti stratosferica: oltre all'argentino, il presidente Nasser Al-Khelaifi ha portato a Parigi. Gigi Donnarumma, Sergio Ramos, Georgino Wijnaldum e il marocchino Achraf Hakimi. Alla faccia, ovviamente, del fair-play finanziario... Al fianco di Neymar e Mbappé, Messi formerà quello che potrebbe essere il tridente più forte della storia, superiore anche al famoso MSN del Barça, con l'uruguaiano Suarez posizionato al centro tra l'argentino e il brasiliano. Al momento, però, non vi sono notizie precise sul futuro del francese. Molte voci lo danno in partenza verso il Real Madrid, tant'è che il suo contratto, in scadenza nel 2022, rimane per ora senza rinnovo. Sarà solo un caso, ma Mbappé non ha reagito in alcun modo alla notizia dell'arrivo di Messi, al contrario di Neymar che si è subito detto molto contento. Il presidente parigino si è affrettato a sottolineare come l'ingaggio di Messi tolga a Mbappé ogni possibile scusa per voler partire: dal profilo sportivo, il Psg è il club in grado di offrirgli le migliori garanzie di successo.

L'esordio della Pulce in Ligue 1 non è previsto sabato a Strasburgo, a causa del ritardo di preparazione fisica dell'attaccante. Potrebbe invece scendere in campo il 29 a Reims, o più probabilmente dopo la pausa dedicata alle Nazionali, il 12 settembre contro il Clermont.

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved