Wawrinka S. (SUI)
0
BUBLIK A. (KAZ)
0
1 set
(1-2)
BERRETTINI M./DJOKOVIC N.
0
MINAUR A./SOCK J.
0
1 set
(5-4)
Ambrì
2
Ginevra
3
fine
(0-1 : 2-0 : 0-2)
Kloten
2
Berna
3
fine
(2-0 : 0-1 : 0-1 : 0-1)
Zugo
4
Ajoie
3
fine
(0-1 : 2-1 : 2-1)
Lugano
2
Losanna
3
fine
(1-1 : 0-1 : 1-1)
Lakers
4
Langnau
0
fine
(2-0 : 1-0 : 1-0)
GCK Lions
7
Visp
3
fine
(1-0 : 2-1 : 4-2)
Winterthur
3
La Chaux de Fonds
7
fine
(1-4 : 1-2 : 1-1)
26.07.2021 - 09:27
Aggiornamento: 17:30

'Petkovic vuole lasciare la Nazionale per andare al Bordeaux'

Stando al quotidiano sportivo L'Equipe, il ticinese è a un passo dal diventare allenatore dei 'Girondins'; ma i negoziati con l'Asf non sono semplici

petkovic-vuole-lasciare-la-nazionale-per-andare-al-bordeaux
Keystone

La Nazionale svizzera sarebbe a un passo dal perdere il suo selezionatore. Stando a "L'Equipe", infatti, Vladimir Petkovic è a un passo dal Bordeaux.

Secondo il quotidiano sportivo francese, il ticinese "vorrebbe raggiungere i 'Girondins' e i negoziati condotti con l'Associazione svizzera di calcio non sono semplici". La scelta di lasciare la squadra della Svizzera, che Petkovic ha condotto nei quarti di finale all'Euro 2020 dopo avere eliminato la Francia, è perlomeno sorprendente. Bordeaux ha rischiato di venire retrocesso d'ufficio a causa di grossi problemi finanziari, prima che venisse in soccorso l'uomo d'affari Gérard Lopez.

Se il ticinese (57 anni) sarà effettivamente l'allenatore del Bordeaux, si troverà a gestire un effettivo privo dei giocatori col maggior salario, tra cui Loris Benito. Quanto versato all'argoviese, che aveva raggiunto Bordeaux due anni or sono, non è in effetti più in linea con la nuova politica del club.

Gérard Lopez aveva stilato una lista di quattro nomi, per il successore di Jean-Louis Gasset che Lopez non vuole più sulla panchina. In testa alla lista c'era Lucien Favre, ma il vodese non è entrato in materia. 

Oggi, nella visione del nuovo proprietario, Vladimir Petkovic ha una lunghezza di vantaggio sul secondo di José Mourinho alla Roma Joao Sacramento e sull'ex allenatore di Reims David Guion.
 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved