CALCIO
07.06.2021 - 11:47
Aggiornamento: 18:13

La nuova proprietà affida il Lugano ad Abel Braga

Confermato dalla società bianconera l'ingaggio del 68.enne tecnico brasiliano. Per lui un contratto di un anno con opzione

la-nuova-proprieta-affida-il-lugano-ad-abel-braga

Abel Braga, all'anagrafe Abel Carlos da Silva Braga, è il nuovo allenatore del Lugano. Lo ha confermato in mattinata la società bianconera. Il tecnico brasiliano, nato il 1º settembre 1952, da calciatore ha trascorso l'intera carriera in Brasile, eccezion fatta per un breve periodo in Francia, al Psg tra il 1972 e il 1981. Poco dopo, ha iniziato la carriera da allenatore che l'ha portato, in 36 anni, a conquistare 20 titoli, molti dei quali nei campionati statali brasiliani. Il momento di maggior gloria risale al 2006, quando Braga aveva condotto l'Internacional di Porto Alegre prima alla conquista della Copa Libertadores, poi a quella della Coppa del mondo per club, dopo aver battuto il Barcellona 1-0. Nel 2012, alla guida del Fluminense, Braga aveva vinto il titolo nazionale. Per il tecnico carioca anche due esperienze nel campionato degli Emirati arabi uniti, dove alla guida dell'Al-Jazira ha conquistato titolo nazionale, Coppa nazionale e Coppa del Golfo persico. La scorsa stagione il neo-tecnico del Lugano era subentrato alla guida dell'Internacional, mancando di pochissimo l'impresa di una clamorosa rimonta nel massimo campionato, concluso a una sola lunghezza dal Flamengo e con una media punti di 1,89 in 18 partite.

Il nuovo tecnico sta completando le procedure per l’ottenimento del permesso di lavoro e giungerà in Svizzera quanto prima. Ha firmato un contratto di un anno con opzione per un secondo. Sarà coadiuvato dallo staff bianconero della passata stagione, più un paio di rinforzi che saranno annunciati a tempo debito.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved