il-lugano-femminile-salva-il-proprio-posto-nell-elite
06.06.2021 - 15:450

Il Lugano femminile salva il proprio posto nell'élite

Grazie a una rete di Carp le bianconere pareggiano 1-1 con il Thun nel ritorno dello spareggio e si guadagnano un'altra stagione di Women's Super League

a cura de laRegione

Anche nella prossima stagione il Lugano femminile giocherà nella massima divisione del calcio svizzero, la Women's Super League. Le ragazze del tecnico Andrea Antonelli hanno infatti pareggiato 1-1 la gara di ritorno dello spareggio promozione/relegazione con il Thun, dopo che mercoledì nel match d'andata capitan Tonelli e compagne si erano imposte 2-1 nel canton Berna. A Cornaredo alle bianconere è quindi bastato il gol siglato al 21' da Cristina Carp e poi difeso (nonostante il pareggio ospite trovato al 58' da Gummer) fino al fischio finale per conquistare una salvezza raggiunta al termine di una stagione decisamente travagliata, chiusa con due sole vittorie e un pareggio nelle 28 partite di campionato. Un finale in crescendo ha però permesso alle ticinesi di guadagnarsi almeno un'altra stagione nell'élite del calcio femminile rossocrociato, che dall'anno prossimo passerà da otto a dieci squadre accogliendo quindi dalla serie cadetta Aarau e Yverdon.

CALCIO: Risultati e classifiche

Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved