a-lucerna-un-pareggio-che-deve-accontentare
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
CALCIO
10.02.2021 - 20:31
Aggiornamento : 21:34

A Lucerna un pareggio che deve accontentare

Il Lugano torna dalla Swissporarena con un punto, al termine di una partita giocata sotto la neve e quasi sempre a difesa del risultato

Il Lugano torna dalla trasferta a Lucerna con un punto, risultato da archiviare tra le pratiche evase con successo. Se si fa astrazione dal gol del vantaggio, messo a segno da Custodio su calcio di rigore al 25', il Lugano ha faticato parecchio, in particolare nel corso di una ripresa giocata per 35' costantemente a difesa della porta di Baumann. I padroni di casa hanno trovato il peraltro meritato pareggio in apertura di secondo tempo (53') con Sorgic, abile e veloce nel riprendere una respinta di Baumann su conclusione di Schulz.

Entrambe le squadre hanno ovviamente patito le condizioni del terreno da gioco, innevato a causa di una nevicata iniziata un'ora prima del via e durata, con intensità variabile, per tutti i 90'. Le giocate di precisione e in velocità sono state penalizzate dal fondo scivoloso, pesante e reso lento dalla coltre bianca. Ne ha risentito la cifra tecnica del confronto, ma non quella agonistica, con le due squadre che si sono date battaglia con grande foga.

Nel primo tempo il Lugano, per quanto costretto a cedere il controllo del gioco ai padroni di casa, ha saputo costruirsi alcune buone occasioni, in particolare quella finalizzata da Lungoyi dopo appena 40” con un tiro da dentro l'area di rigore, respinto con i piedi da Müller. Al di là di tutto e al netto del rigore di Custodio per fallo di Burch su Abubakar, però, Müller non si è praticamente mai dovuto sporcare i guantoni, mentre BAumann si è reso protagonista di un paio di interventi decisivi su Ndiaye e Frydek.

Nella ripresa, come detto, i bianconeri si sono limitati per 35' a una strenua difesa su un terreno in condizioni sempre più precarie, contro un Lucerna capace di andare in rete per due volte tra il 70' e il 73' con due gol che l'arbitro San ha annullato (il primo per fallo, il secondo per offside). Soltanto negli ultimi dieci minuti la squadra di Jacobacci è tornata a mettere il naso alla finestra, con alcune ripartenze interessanti, per altro mai concretizzate con una vera e propria conclusione.

Lucerna - Lugano (0-1) 1-1

Reti: 25' Custodio (rigore) 0-1. 53' Sorgic 1-1

Lucerna: Müller: Grether, Knezevic, Burch, Frydek; Ugrinic (60' Wehrmann), Schulz; Tasar, Schaub (60' Schürpf), Ndiaye; Sorgic

Lugano: Baumann; Kecskes, Oss, Daprelà; Lavanchy, Sabbatini, Covilo, Custodio, Guerrero (92' Facchinetti); Abubakar, Lungoyi (74' Gerndt)

Arbitro: SDan

Note: porte chiuse. Lucerna senza Alves, Ndenge, Alabi e Binous (infortunati), Emini (squalificato); Lugano senza Lovric (squalificato), Maric  e Bottani (infortunati). Ammoniti: 14' Knezevic. 24' Burch. 43' Guerrero 59' Ndiaye. 93' Schürpf)

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fc lucerna fc lugano

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved