13.12.2020 - 14:26
Aggiornamento: 17:35

Lo Xamax si separa da Henchoz e chiama Rueda

Il friborghese paga il pessimo avvio di stagione della squadra (sette sconfitte consecutive), il tecnico di origine spagnola a interim fino a Natale

lo-xamax-si-separa-da-henchoz-e-chiama-rueda

Neuchâtel Xamax ha deciso di separarsi dal suo allenatore Stéphane Henchoz. Il friborghese sarà sostituito da Martin Rueda, fino a Natale, come ha dichiarato il comunicato stampa del club, "La situazione di Stéphane Henchoz era diventata insostenibile”. Il Neuchâtel Xamax, che aveva puntato al ritorno in Super League un anno dopo la retrocessione, ora langue al penultimo posto della Challenge League dopo aver subito sette sconfitte consecutive. Henchoz lsscia un club che era riuscito a mantenere nella massima serie nel 2019, ma non nella primavera del 2020.

Martin Rueda subentra come allenatore ad interim per le ultime tre partite del 2020. Riprenderà le sue funzioni presso il centro di formazione il 23 dicembre, ha dichiarato il comunicato. «Ci prenderemo il nostro tempo prima di fare una scelta – afferma il proprietario del club Jean-François Collet –. Dobbiamo vedere chi ci interessa e chi può essere interessato». Collet si rammarica del destino di Stéphane Henhoz, un uomo con il quale, dice, andava molto d'accordo. «Ma non ha funzionato, mentre a livello individuale la squadra sembra essere competitiva. Gli abbiamo dato tempo. Tuttavia, la squadra sembrava regredire man mano che le partite andavano avanti. È vero che abbiamo pagato un prezzo alto per le dure decisioni arbitrali, come il cartellino rosso mostrato a Maxime Dominguez a Winterthur. Il periodo che stiamo attraversando è complicato, ciò nonostante non rimpiango neanche per un secondo la scelta di venire a Neuchâtel l'anno scorso. Devo mettere a frutto la mia esperienza alla guida del Losanna. Gli inizi erano stati altrettanto complicati.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved