laRegione
il-team-ticino-chiude-il-weekend-a-mani-vuote
Calcio
21.09.2020 - 14:380

Il Team Ticino chiude il weekend a mani vuote

Dopo 4 risultati utili la U21 incappa nel primo ko stagionale a Basilea (3-0). Stessa sorte per la U16 e la U15, la U18 lotta ma cede 6-4, sotterrata l'Academy

Si ferma in terra lucernese dopo quattro risultati utili consecutivi l’imbattibilità del Team Ticino U21, superato 3-0 dal Perlen/Buchrain. Il Team Ticino nel primo tempo subisce il gioco sagace dei padroni di casa, in vantaggio al 36' su rigore e che si portano sul 2-0 appena cinque minuti più tardi. Il secondo tempo vede la squadra di Moresi più attiva sul piano del gioco ma purtroppo gli attaccanti ticinesi sono poco efficaci sottorete e così al 75' i lucernesi infilano anche il 3-0 finale.

La U18 incappa nella prima sconfitta stagionale contro un forte Basilea, impostosi 6-4. Un risultato ingannevole perché i ticinesi hanno giocato un'ottima partita e alla pari con i basilesi. Piffero risponde al vantaggio dei padroni di casa, Muci con due gol porta i suoi sul 3-1 e gli ospiti sbagliano più volte il gol del 4-1, subendo poi il 3-2 renano. Nel secondo tempo il Basilea parte forte e si porta fin sul 5-3, il Team Ticino reagisce e accorcia le distanze ancora con Piffero ma nel finale, dopo aver sprecato almeno tre grosse occasioni per pareggiare, incassa in contropiede il definitivo 6-4.

Ko (3-0) a Basilea anche per la selezione U16, che fino al 40' si difendono con ordine dagli attacca dei padroni di casa, salvo capitolare due volte proprio prima della pausa. Nel secondo tempo il Team Ticino entra in campo con il giusto piglio e va vicino alla rete del 2-1 in più di un’occasione, ma nel momento migliore dei ticinesi è sono ancora i renani a trovare il definitivo 3-0.

Ancora più pesante il passivo con cui è tornata da Basilea l'Academy U15, superata 7-1. Sotto 3-0 già al 17', i giovani rossoblù hanno provato a reagire ma anche grazie alle buone parate dell'estremo difensore di casa sono riusciti a trovare solo la rete della bandiera all'85' con Shabanaj. Sconfitta anche per la U15 ma in casa e contro il Team Zugerland, impostosi 4-2 nonostante le segnature ticinesi di Cavadini (provvisorio 1-1 al 24') e Canova (47') che avevano ribaltato l'iniziale vantaggio ospite. Fatale ai ticinesi tre reti incassate in 10 minuti tra il 70' e il 76'.

CALCIO: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved