26.08.2020 - 22:05
Aggiornamento: 23:51

Il Barcellona frena: 'Vogliamo costruire con Messi'

'Chiunque capisce di calcio vorrebbe goderselo', dice il direttore sportivo Ramon Planes. Intanto spunta una telefonata a Guardiola. E i tifosi s'infuriano

il-barcellona-frena-vogliamo-costruire-con-messi
Keystone

«Pensiamo a costruire il futuro del Barcellona insieme al miglior calciatore della storia come Leo Messi. Dobbiamo trarre tutte le conclusioni, e la nostra idea è questa». Parola del direttore sportivo del Barcellona, Ramon Planes. «Chiunque capisca un po' di calcio vuole godersi Leo. Non prevediamo alcuna uscita di Leo a livello contrattuale, ma dobbiamo avere un enorme rispetto per lui. Stiamo lavorando per costruire una squadra vincente con i giovani ma con molto rispetto per giocatori che hanno vinto tanto. Non possiamo fare di questo una disputa tra Messi e Barcellona, perché nessuno dei due se lo merita».

Intanto si aggiungono particolari sull'addio della Pulce alla squadra catalana: la stampa spagnola racconta infatti di una chiamata fatta da Messi al tecnico del Manchester City, giorni prima della comunicazione via fax al club in cui il campione argentino chiedeva la rescissione del contratto, rivelata da Radio Catalunya. Messi avrebbe sondato il terreno con 'Pep' Guardiola, informandolo della volontà di lasciare il Barcellona, se ci fosse un interesse reale del City nei suoi confronti. Messi avrebbe anche chiesto a Guardiola se c'era la possibilità che l'allenatore catalano tornasse sulla panchina del Barcellona. Il City è uno dei club nella rosa dei possibili approdi per l'argentino, anche se pure Inter e Psg potrebbero disporre dei 50 milioni netti a stagione che Messi guadagna al Barça.

Proteste al Camp Nou: i fan tentano l'irruzione

La notizia del possibile addio di Leo Messi al Barcellona ha provocato le proteste di alcuni gruppi di tifosi del club catalano, che in serata sera si sono radunati nei pressi del Camp Nou. Alcuni di loro hanno anche provato a fare irruzione nello stadio, ma l'intervento della polizia ha evitato che la situazione degenerasse. Un solo coro, intonato dai tifosi: «Bartomeu, dimision».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved