Calcio
19.11.2018 - 14:110
Aggiornamento 16:53

Cinque reti per sette milioni

Il biglietto per la fase finale di Nations Cup ha giovato una bella somma alla nazionale svizzera. E in Portogallo il bottino potrebbe anche aumentare...

Grazie al brillante successo per 5-2 sul Belgio che le ha permesso di qualificarsi per la final four di Nations Cup, la nazionale svizzera ha già ipotecato sette milioni di euro. E a giugno, in Portogallo, in occasione della fase finale della neonata manifestazione, Shaqiri e compagni potrebbero arrotondare il bottino. Ai quattro milioni e mezzo che premiano la partecipazione e la vittoria di gruppo, andranno aggiunti 6 milioni di per alzerà la Coppa.  La finalista dovrà “accontentarsi” di 4,5 milioni, la medaglia di bronzo di 3,5 e quella di legno di 2,5 milioni. In caso di exploit, quindi, la Svizzera potrebbe incassare ben 10,5 milioni di euro, mentre se tutto dovesse andare male ai 4,5 milioni iniziali se ne aggiungerebbero comunque altri 2,5 per un totale di 7 milioni. Numeri che ben giustificano l’interesse dimostrato da tutte le federazioni per la nuova competizione Uefa. 

La vittoria di gruppo garantisce inoltre ai rossocrociati di essere inseriti in un gruppo eliminatorio a 5 squadre per Euro 2020. E nel caso in cui la qualificazione non dovesse arrivare direttamente, la Svizzera avrebbe a disposizione una sorta di ripescaggio: un final four con altre tre squadre di prima divisione non qualificate o, nel caso in cui non ve ne dovessero essere, con un avversario pescato dalle leghe inferiori, a cominciare dalla B. 

 

 

Tags
svizzera
euro
sette milioni
© Regiopress, All rights reserved