Atletica
Elena Roos e Tobia Pezzati i migliori a Tenero
Quarta prova di Coppa Ticino Ftal organizzata dalla Sag Gordola, con il tris di successi per Gruppo atletico Bellinzona e Unione sportiva Ascona
Il portacolori dell’Atletica Mendrisiotto è il quarto vincitore in altrettante prove di Coppa
(Ti-Press/Gianinazzi)
12 Dicembre 2022
|

La Sag Gordola ha ospitato al centro sportivo nazionale i 350 partecipanti alla quarta prova di coppa Ticino di Cross Ftal. Il circuito pianeggiante di 1,5 km presentava diverse difficoltà tecniche come ad esempio il passaggio sulla spiaggia, in una prova che chiudeva anche la prima parte della Coppa: infatti per la classifica finale si conteggeranno i migliori tre risultati delle quattro gare svolte nel 2022 che andranno sommati alle due migliori prove sulle tre del 2023.

Nella gara maschile Tobia Pezzati (Am) è il quarto vincitore in quattro prove di coppa. Dopo due ottime prove nelle classiche stracittadine invernali oltre Gottardo, Pezzati ha dominato la gara precedendo il compagno di nazionale Florian Howald e Thibaud Decurmex (TriUnion). Elena Roos (O92) ha vinto invece la gara femminile davanti alle gemelle Giulia e Sara Salvadé (Vigor), le quali hanno firmato la doppietta tra le U20 davanti a Federica Baldi, trio che comanda pure la classifica di Coppa. Gara altamente spettacolare tra gli U20 uomini, con Matteo Bertozzi (Usc) che sul filo di lana ha battuto Ali Cheema Muhammad (Vigor) segue a pochi secondi il leader di coppa Jamie Mohamed (Am).

La volata mozzafiato del cross corto ha invece premiato Mirko Tamò su Roberto Simone, con Mattia Fumagalli a completare il poker stagionale di triplette del Gab. Vincendo la gara delle U18 davanti a Chloé Laloli (Usa) e Selina Stampanoni (Usc), Martina Buri dell’Usc ha preso il comando della Coppa, mentre rimangono imbattuti i fratelli Rosamilia (Usa): Adriano ha dominato tra gli U18, con Leonhard Haller (Gab) che ha prevalso su Liam Malnati (Co Aget) per il secondo rango, mentre Tiziana tra le U16 ha battuto il duo Gad Tosca Del Siro e Aline Oliva. Tra i ragazzi, Sebastien Brunner (Triu) ha colto il suo primo successo sorprendendo in volata l’imbattuto Samuele Iaconi (Usa), e Tristan Piau (Fgm) ha colto il terzo rango.

Le categorie masters erano invece impegnate sui 6 km. Tra gli M50 il rientrante Enrico Cavadini (Rcb) ha segnato il miglior tempo assoluto precedendo il duo capriaschese John Baldi e Davide Jermini. Questi ultimi sono praticamente appaiati in vetta alla classifica di coppa. Doppietta Rcb tra gli M60 con Gaetano Genovese che ha avuto la meglio su Lino Polti e Claudio Brusorio, portandosi nel contempo al comando della Coppa Ticino. Tra gli M40 ha vinto ancora Omar Pagnamenta su Giuseppe Mideo (Gab) e Manuel Asmus (Fgm) che guida la classifica stagionale. Dal canto suo, Susanna Serafini (Rcb) ha dominato tra le W40 battendo Lea Leonardi Orso e Jana Vicari (Usc), e Jeannette Bragagnolo (Gab) ha chiuso imbattuta il 2022 lasciandosi alle spalle il duo Usc Lara Zamboni Amaro e Patrizia Besomi.

Infine, tra gli U14 quarto successo per Matteo Iaconi (Usa), mentre tra le ragazze Alyssa Ferrari (TriU) ha colto il primo successo davanti alla tre volte vincitrice Bomio Pacciorini, e nelle categorie U12 Nilay Di Lascio (SAM) e Tiago Antonietti (Fgm) hanno ripetuto il successo di Tesserete.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE