SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Qatar 2022
2 ore

Storico ma inutile successo del Camerun sul Brasile

Gli africani, nel finale di partita, trovano con Aboubakar il gol per battere la formazione delle riserve verdeoro
QATAR 2022
3 ore

Shaqiri, Embolo, Freuler, la Svizzera è agli ottavi

Superata la Serbia al termine di una partita ricca di emozioni. Rossocrociati superiori all’avversario, prestazione eccellente
Sci
3 ore

Lake Louise, Sofia Goggia e un sorriso al fotofinish

Nella prima libera femminile della stagione l’italiana batte per 4 centesimi Suter e per 6 l’austriaca Hütter. Lara è 18esima: ‘Domani ci riprovo’
QATAR 2022
5 ore

Svizzera affronta la Serbia senza Sommer ed Elvedi

I due ancora alle prese con un attacco influenzale. Saranno sostituiti da Gregor Kobel tra i pali e da Fabian Schär in difesa. Shaqiri in campo da subito
Qatar 2022
6 ore

La Corea sconfigge il Portogallo B e va agli ottavi

I sudcoreani rimontano la rete iniziale lusitana, ribaltano il risultato e, grazie al maggior numeri di gol segnati, superano l’Uruguay
QATAR 2022
6 ore

Questione di millimetri, il gol del Giappone era valido

La Fifa precisa che la rete con la quale i nipponici hanno sconfitto la Spagna era regolare, siccome la proiezione della sfera toccava la linea di fondo
Qatar 2022
6 ore

L’Uruguay batte il Ghana 2-0, ma non basta

La sconfitta del Portogallo contro la Corea permette agli asiatici di superare la Celeste a livello di gol segnati
Hockey
7 ore

Fatton senza ghiaccio per sei, otto settimane

Prestato allo Zugo a metà novembre, il ventunenne portiere del Lugano ha rimediato lo strappo dei legamenti di una caviglia
Calcio
7 ore

Il Lugano di Croci-Torti torna a sudare. ‘Siamo carichi’

Ritrovo a Cornaredo per i bianconeri, per l’inizio della preparazione al campionato che riprenderà il 22 gennaio. ‘Una preparazione diversa dal solito’
Altri sport
7 ore

Il Ticino torna da Losanna con sette medaglie al collo

Buon risultato d’assieme per i judoka di casa nostra in una competizione a cui accedevano soltanto i migliori atleti del ranking nazionale
BASKET
9 ore

Due trasferte in Romandia per Spinelli e Tigers

Il Massagno non deve scherzare contro il Nyon, mentre un Lugano con qualche assente di troppo sarà ospite del Ginevra
SCI ALPINO
9 ore

Cdm senza pace, annullata la discesa di Beaver Creek

Uomini fermi, come settimana scorsa a Lake Louise, a causa di vento e precipitazioni nevose. Si tratta della nona gara tolta dal calendario o posticipata
Hockey
13 ore

Tre giornate e multa a Bachofner

Dopo la carica alla balaustra ai danni di Bykov, squalifica e 3’200 fr. di ammenda per l’attaccante dello Zurigo
Qatar 2022
1 gior

Il Giappone che non t’aspetti: primo posto di gruppo

Dopo i tedeschi, i nipponici mandano al tappeto anche la Spagna, che però va comunque agli ottavi: i primi sfideranno i croati, i secondi i marocchini
22.09.2022 - 17:16
Aggiornamento: 18:25

Juniores, è finita la regular season e il Sayaluca brinda

Nonostante Capolago, Lugano-Vedeggio e Novaggio ce l’abbiano messa tutta, soltanto i ragazzi di Giovetto accedono ai playoff per il titolo

di Simon Majek
juniores-e-finita-la-regular-season-e-il-sayaluca-brinda
Ti-Press
Una stagione quasi perfetta, fin qui, per i ragazzi di Andrea Giovetto

Lo scorso fine settimana si è disputata l’ultima giornata della stagione regolare del campionato svizzero juniores. Nonostante Lugano-Vedeggio, Capolago e Novaggio ce l’abbiano messa tutta, solo il Sayaluca di Andrea Giovetto si è qualificato per i playoff per il titolo, piazzandosi al secondo posto appena dietro il Rossemaison. Una stagione quasi perfetta per capitan Galli e compagni, che hanno perso solo due volte, ovviamente contro i fortissimi giurassiani, totalizzando 42 punti in 16 incontri e spiccando per la miglior differenza reti del campionato con 246 reti realizzate e 78 subite, sinonimo di +168! Un record possibile solo grazie ai fortissimi gemelli Luca e Gabriele Foglia, che con rispettivamente 85 e 65 punti occupano le prime due posizioni della classifica marcatori. Prima di affrontare il Buix per i quarti di finale del campionato svizzero, Noham Demarta, Gabriele Foglia e Luca Foglia sono chiamati a difendere i colori rossocrociati ai campionati europei U19 per nazioni, che si terranno dal 30 settembre al 2 ottobre in Inghilterra e a cui parteciperanno Austria, Gran Bretagna, Germania e Svizzera.

Sempre nella categoria Juniores impresa solo sfiorata per i Novaggio Twins di Paolo Santoro, che mancano l’accesso ai play-off per un solo punticino dopo una spettacolare rimonta culminata con due vittorie lo scorso fine settimana contro Bienne e Capolago Flyers. 23 punti in 16 partite e ingrato quinto posto per questa neonata compagine, che avrebbe meritato qualcosa in più per coronare gli sforzi profusi. «Siamo partiti con niente e per un niente non siamo entrati nei play-off» dice, soddisfatto, coach Santoro. «Sono orgoglioso di questi giovani, che con tanta voglia di imparare e le giuste motivazioni hanno raggiunto dei risultati importanti». Penalizzati da un effettivo ridotto, i Flyers di Capolago hanno invece terminato la propria avventura al sesto posto con 17 punti in 16 partite. «Abbiamo fatto delle buone partite, ma il nostro rendimento è stato troppo incostante» racconta il coach Walter Hurschler, che conclude su una nota positiva: «Nonostante i vuoti di concentrazione e gli errori pagati a caro prezzo, possiamo essere contenti di aver terminato a metà classifica».

A un punticino dai Flyers ritroviamo il movimento giovanile Rangers-Eagles di Daniele Costantini, che ha colto diverse vittorie esaltanti come pure delle sconfitte di misura dal sapore amaro e ha terminato la propria stagione al nono e penultimo posto con 16 punti, ben 13 punti in più dell’anno scorso. «Abbiamo peccato in fase realizzativa e a livello mentale» ammette coach Costantini. E nel 2023? «La parola d’ordine è miglioramento continuo e stiamo concretizzando un nuovo concetto di promozione e formazione 2021».

In B Sayaluca fermato dalla capolista

Nel big match di Lnb, il Sayaluca II non è riuscito a superare la capolista Aire-la-Ville di Patrick Sprecher, sempre più indirizzata verso la Lna. Dopo la doppietta iniziale di Alberto Früh è venuta fuori la maggior concretezza e solidità dei ginevrini, che hanno finito con l’imporsi sul punteggio senza appello di 9 a 4. Attualmente sesti, con una vittoria nell’ultima partita di stagione regolare contro il La Tour domenica prossima, i luganesi potrebbero risalire al terzo posto. Sconfitta seppure risicata, anche per il Novaggio Twins, che contro il Rossemaison II si è dovuto arrendere sul punteggio di 7 a 5 sinonimo di settimo posto. Fondamentale per un buon piazzamento in vista dei playoff la partita contro l’Oensingen, che si terrà domenica alle 14.30 a Novaggio.

In Prima Lega regge invece l’imbattibilità dei Capolago Flyers di Bobo Bernasconi, che non perdono dal 26 giugno, cioè dalla partita di Coppa Svizzera contro il Rossemaison. «Dopo aver risolto alcuni problemi, la squadra ha cominciato a seguire sempre meglio le direttive e i risultati si vedono» spiega coach Bernasconi. Infatti, nel derby di sabato scorso il Capolago non ha lasciato scampo al Paradiso Tigers, travolto dal ritmo e dall’entusiasmo di questa giovane compagine, che si è imposta sul punteggio finale di 12 a 5. «I ragazzi hanno disputato una gran partita!» conclude fiero Bernasconi. Probabilmente questo momento magico non basterà per raddrizzare una stagione partita male e a meno di miracoli l’obiettivo play-off verrà mancato di poco, ma al Capolago non resta che giocarsi al meglio le proprie carte e sperare in un passo falso della concorrenza. Sabato alle 16, a Capolago, i Flyers ospiteranno il Langnau. Gli zurighesi scendono in Ticino già venerdì sera per tentare di espugnare la Tigers Arena di Paradiso alle 20.30. Attualmente sesti, anche i tigrotti devono sperare in un mezzo miracolo per finire la stagione regolare nei primi quattro, ma le qualità e l’esperienza al Paradiso di certo non mancano per questo tipo di esaltanti rimonte.

Sempre sabato, ma alle 18, in Lna Sayaluca e Malcantone terminano la propria stagione regolare con due trasferte, a Lechelles e Rossemaison (programma, risultati e classifica al sito www.fsih.ch).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved