unihockey
21.09.2022 - 19:57

Il Verbano si arrende all’ultimo secondo, due punti per il Tiuh

Locarnesi sconfitti in trasferta di misura dalla capolista Grünenmatt, i bellinzonesi passano al supplementare sul campo dell’Eggiwil

il-verbano-si-arrende-all-ultimo-secondo-due-punti-per-il-tiuh
Ti-Press/Piccoli
Moranda e compagni sono ancora a secco di punti

Il weekend dell’unihockey ha regalato due punti al Ticino Unihockey, mentre il Verbano è stato nuovamente sconfitto. I biancoblù, impegnati sul campo del Grünenmatt, hanno subito un gol a inizio partita e uno a fine primo tempo, chiudendo così sotto per 2-0 i primi venti minuti. La prima parte di periodo centrale ha visto un rapido botta e risposta, che ha portato il punteggio sul 4-2 per i locali. Le reti ospiti sono state realizzate da Mustonen al 24’ (per il momentaneo 2-1) e dal giovane Luca Bacciarini al 27’ (4-2). Bacciarini ha poi firmato la doppietta dopo appena tredici secondi del terzo periodo, ma in seguito gli ospiti non sono riusciti a trovare il pareggio, arrendendosi con il gol del definitivo 5-3 all’ultimo secondo.

Nonostante la forza dell’avversario c’è rammarico a Bellinzona, perché la vittoria al supplementare, dopo essere stati in vantaggio di cinque reti a dieci minuti dal termine, profuma più di un punto perso che di due guadagnati. Le doppiette di Kainulainen e Kiipeli e il gol di Nivala portano il parziale sul 0-5. Il primo tempo termina poi 1-6 (rete rossoblù di Schwender). Il secondo periodo è, invece, più equilibrato, ma comunque in controllo dei ticinesi. Al gol dei padroni di casa risponde la tripletta di Kainulainen, e Ochsner timbra il 2-8. Prima di rientrare negli spogliatoi, tuttavia, i bernesi siglano due reti. L’inizio dell’ultimo terzo non sembra far presagire il ritorno dell’Eggiwil, perché ancora gli attaccanti finlandesi Kainulainen e Kiipeli trovano la via del gol: 5-10. Il distacco potrebbe essere più ampio, ma il Tiuh non riesce a sfruttare le numerose superiorità numeriche. Gli ultimi dieci minuti ricordano però che nell’unihockey nessun vantaggio è mai sufficiente per stare tranquilli. I ragazzi di Tomatis abbassano il ritmo e commettono alcuni banali errori e in cinque minuti i padroni di casa segnano cinque gol, riportando la sfida in parità. Prima del sessantesimo c’è ancora spazio per una rete a testa (Kiipeli per i ticinesi). Nei supplementari è però il capitano Monighetti a segnare il golden gol del 11-12, e i rossoblù tornano dalla trasferta con due punti preziosi.

Il Verbano torna in campo già venerdì, quando alle 19.30 ospita il Reinach alla Caserma di Losone, mentre domenica sarà impegnato a Langenthal. Doppio turno anche per il Tiuh, contro Obvaldo (sabato alle 18 all’Arti e Mestieri) e ad Altendorf domenica.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved