Zugo
1
Ambrì
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
Ajoie
3
Kloten
0
2. tempo
(2-0 : 1-0)
Berna
0
Losanna
2
2. tempo
(0-0 : 0-2)
Davos
1
Bienne
1
2. tempo
(1-0 : 0-1)
Ginevra
1
Lakers
0
1. tempo
(1-0)
Zurigo
2
Langnau
2
1. tempo
(2-2)
Lugano
0
Friborgo
5
1. tempo
(0-5)
Sierre
3
Langenthal
3
2. tempo
(2-1 : 1-2)
Dra.gosier-ga
3
Olten
1
2. tempo
(2-0 : 1-1)
La Chaux de Fonds
4
Visp
1
2. tempo
(1-0 : 3-1)
Ticino Rockets
1
GCK Lions
2
2. tempo
(0-1 : 1-1)
Turgovia
1
Winterthur
1
2. tempo
(1-0 : 0-1)
MOUNTAIN BIKE
02.09.2022 - 18:53

Alan Hatherly resiste all’assalto di Filippo Colombo

Il sudafricano si aggiudica la Coppa del mondo di short-track, il ticinese ci prova ma nel finale cede. Tra le donne, Cdm ad Alessandra Keller

alan-hatherly-resiste-all-assalto-di-filippo-colombo

Alan Hatherly ha vinto la classifica generale di Coppa del mondo di short-track. Nell’ultimo appuntamento, in Val di Sole, il sudafricano ha preso immediatamente la testa e l’ha tenuta per nove dei giri, seguito soltanto dal francese Titouan Carod che nella tornata conclusiva gli è scattato in faccia per andare a imporsi. Nessuna speranza, dunque, per Filippo Colombo, il quale prima del via contava 69 punti di ritardo nei confronti di Hatherly. Il ticinese, comunque, ha nuovamente dimostrato di aver definitivamente raggiunto l’élite mondiale, chiudendo al secondo posto la Cdm della gara breve. A metà gara, il biker di Bironico ha preso in mano le redini dell’inseguimento e nel tentativo di chiudere il buco si è portato appresso Nino Schurter. I primi due, però, non gli hanno permesso di chiudere il buco e a due giri dalla conclusione, dopo una stagione molto intensa (tra i pochissimi ad aver disputato tutte le prove di Cdm, gli Europei e i Mondiali), il ticinese ha mollato, terminando al 15° posto. Domenica la prova di cross-country metterà in palio la generale di Coppa del mondo, per la quale lotteranno Schurter, l’italiano Braidot (a 130 punti dall’elvetico), Hatherly (a 138) e lo spagnolo David Valero Serrano (a 142). Il grigionese punta a conquistare l’ottava Cdm di una carriera inarrivabile.

Ciò che non è riuscito a Colombo in campo maschile, è riuscito ad Alessandra Keller tra le ragazze. L’elvetica ha chiuso al terzo posto, alle spalle della coppia francese Loana Lecomte - Pauline Ferrand-Prevot e davanti alla connazionale Jolanda Neff, conquistando i punti necessari per aggiudicarsi la Coppa del mondo di short-track.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved