SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TENNIS
2 ore

L’ultimo sipario sulla fabbrica delle emozioni

‘Non mi piace perdere’, dice King Roger. Ma alla Laver Cup di Londra è così che va a finire, con la sua Europa costretta alla resa dal resto del mondo
BOCCE
9 ore

Ai Mondiali di Roma la giovane Svizzera non delude

I giovani rossocrociati tornano dalla competizione juniores con un argento e un bronzo, conquistati dai ticinesi Ryan Regazzoni e Giorgia Cavadini
ATLETICA
13 ore

Kipchoge batte se stesso A Berlino nuovo record

A trentasette anni il keniano si ripete sulle strade della capitale tedesca, dove aveva già stabilito il primato della maratona nel 2018
CICLISMO
18 ore

Evenepoel iridato di prepotenza

Arriva anche il titolo mondiale nella stagione strepitosa del giovane belga
Calcio
19 ore

La vittoria contro il Basilea lancia definitivamente il Chiasso

Contro l’U21 renana decide il gol di Manicone al decimo della ripresa e settimana prossima c’è la capolista Stade Nyonnais
tennis
19 ore

Stan Wawrinka fuori in semifinale a Metz

Il vodese costretto al forfait dopo 17 minuti del penultimo atto contro Bublik, per un problema alla coscia
MOTOMONDIALE
20 ore

MotoGp, vince Miller, Quartararo ottavo, Bagnaia a terra

L’australiano della Ducati ha terminato la gara nipponica davanti a Binder e Martin. Il francese allunga in vetta al Mondiale
NATIONS LEAGUE
1 gior

Svizzera corsara, successo storico in Spagna

Dominando nel primo tempo e soffrendo nella ripresa, i rossocrociati trovano tre punti importantissimi: a segno Akanji ed Embolo
Hockey
1 gior

Il Lugano accelera ma non decolla

Buona prestazione dei bianconeri che però soccombono anche al Losanna
INLINE HOCKEY
17.08.2022 - 12:52
Aggiornamento: 18.08.2022 - 16:44

Swiss Awards, ticinesi agli onori

Diversi premi individuali e di squadra sono finiti a sud delle Alpi

di Simon Majek
swiss-awards-ticinesi-agli-onori

La pausa estiva è già finita e nell’inline si riprende a fare sul serio, con una lunga volata che si concluderà ai playoff in ottobre. Ma lo scorso weekend è stato anche il momento per premiare giocatori, giocatrici, società e allenatori più meritevoli degli ultimi anni. Durante gli Swiss Awards tenutisi a Rossemaison, Canton Giura, i ticinesi hanno davvero fatto bella figura. A causa del Covid, in questa edizione sono stati assegnati premi sia per il 2019 che il 2021, mentre la stagione 2020 era stata troppo breve per essere presa in considerazione. Nelle categorie giovanili del 2019, Marco Ruspini di Novaggio è stato premiato come miglior portiere mini. Giacomo Galli (Sayaluca) miglior difensore novizi ed Edoardo Cornaro (Sayaluca) miglior difensore juniores. Tra i Top Sniper, cioè i migliori marcatori delle singole squadre di LN, nel 2019 sono stati premiati per il Malcantone il solito Franco Briccola, per il Novaggio Mattia Cattaneo e per il Sayaluca Davide Sundermann. Nel 2021 si sono distinti i fratelli Gabriele e Luca Foglia, miglior difensore e miglior attaccante. Sempre nel 2021 il Sorengo è stato scelto quale società col miglior settore giovanile. Per i Top Sniper del 2021, ancora Franco Briccola del Malcantone, Andrea Zappa del Sayaluca e Michael Ceresa del Novaggio. Come da tradizione gli Awards coincidono con la finale di Supercoppa, tra il vincitore del campionato Svizzero e quello della Coppa Svizzera. Visto però che nel 2021 il Rossemaison ha vinto entrambe le competizioni, a sfidarlo è stato il Sayaluca di Roy Bay, finalista di Coppa.

Il match

Le due squadre si sono affrontate a viso aperto, mettendo in campo molto ritmo e tecnica sopraffina. Nonostante il vantaggio iniziale, il Sayaluca è stato costretto a rincorrere i giurassiani per tutto l’incontro, non riuscendo mai a chiudere la rimonta. Il pubblico ha potuto assaporare le 5 reti di Raffaele Meli, le 2 reti e i 3 assist del giovanissimo Marcel Raggi e le ottime giocate di un acciaccato Cristian Didier, premiato come migliore giocatore dei suoi. Alla fine è emersa la maggior freddezza del Rossemaison, che si è imposto 13-8. «Se prendi 13 reti, non puoi pensare di vincere e sul piano difensivo hai sicuramente fallito», ammette coach Bay, che ha dovuto far fronte a diversi infortuni e schierare giocatori non al massimo della forma. Un altro titolo dunque per il Rossemaison, che si conferma favoritissima anche per il titolo 2022. Da venerdì 19 a domenica 21 agosto al Forum Biwi di Rossemaison si terranno gli Europei per club della categoria attivi: 12 squadre in provenienza da Inghilterra, Austria, Danimarca, Germania e Svizzera. Oltre a Rossemaison e Rothrist ci sarà il Givisiez, ma soprattutto Malcantone e Sayaluca. Sarà un’occasione importante per misurarsi con le migliori squadre e accrescere ulteriormente il livello. Il Sayaluca, abituato a giocare all’interno, vuole andare fino in fondo. «Se regoliamo l’aspetto difensivo, abbiamo le carte in regola per divertirci questo weekend», conclude Bay. Il Malcantone sta disputando una grande stagione e si spera riesca a portare positività anche in campo internazionale, togliendosi magari qualche soddisfazione. Programma, risultati e classifica su www.fsih.ch

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved