Red Bull Salzburg
1
Dinamo Zagreb
0
fine
(0-0)
Chelsea
1
Milan
0
1. tempo
(1-0)
Rb Leipzig
3
Celtic
1
fine
(1-0)
Real Madrid
2
Shakhtar Donetsk
0
1. tempo
(2-0)
Manchester City
2
FC Copenhagen
0
1. tempo
(2-0)
Sevilla
0
Borussia Dortmund
1
1. tempo
(0-1)
Juventus
1
Maccabi Haifa
0
1. tempo
(1-0)
Benfica
0
Paris Saint Germain
1
1. tempo
(0-1)
PALLANUOTO
20.06.2022 - 12:48
Aggiornamento: 15:12

Doppia sconfitta per gli Sharks, bene gli U13 e gli U17

La prima squadra luganese è stata superata sia dal Kreuzlingen (13-7), sia dallo Sciaffusa (15-9). Sfumata la qualifica diretta alle semifinali

doppia-sconfitta-per-gli-sharks-bene-gli-u13-e-gli-u17

Amaro weekend in trasferta per i Lugano Sharks, che rientrano in Ticino con due pesanti sconfitte contro le due principali candidate alla vittoria del campionato. I luganesi hanno perso contro Kreuzlingen 13-7 e contro Sciaffusa 15-9, pagando a caro prezzo le assenze dei due mancini tedeschi e Radivojevic e, venerdì, anche di Paolo Bortone.

Con queste due sconfitte crollano le speranze di potersi classificare nelle prime due posizioni, fondamentali per l’accesso diretto alle semifinali playoff, e si dovrà quindi passare dai quarti di finale (come non accadeva dal 2012). Diventano così fondamentali i due impegni in trasferta della prossima fine settimana, contro Carouge e Ginevra.

Ottime notizie arrivano dal settore giovanile, con la squadra under 13 che a Nyon ha battuto i padroni di casa 11-8 e si è laureata campione svizzero di categoria.

Gli under 17 hanno invece chiuso il campionato conquistando la medaglia d’argento, perdendo in finale a Carona, in una fantastica cornice di pubblico, contro il Kreuzlingen 13-4.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved