salvade-e-delorenzi-campioni-ticinesi
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
PALLANUOTO
20 sec

La stagione degli Sharks si arrersta a Carouge

Lugano battuto anche in gara 2 dei quarti di finale ed eliminato dalla corsa al titolo. È il peggior risultato stagionale dal 2012
ATLETICA
7 min

Record ticinese sui 400 ostacoli per Mattia Tajana

Il nuovo limite cantonale è stato ottenuto sulla pista di La Chaux-de-Fonds. A Biasca buone prestazioni espresse dai giovani ticinesi
Calcio
1 ora

Attaccante congolese per il San Gallo

Dall’Amiens arriva Akolo
Tennis
1 ora

Nadal avanza senza problemi

A Wimbledon lo spagnolo batte facilmente Sonego
Formula 1
1 ora

Prima pole in carriera per Sainz

Miglior tempo per il ferrarista a Silverstone
CICLISMO
2 ore

Tour: multa e penalità per Küng

500 franchi di sanzione per l’elvetico, che perde anche 20 punti nella classifica UCI
PALLANUOTO
2 ore

Sharks eliminati dal Carouge

La stagione dei luganesi finisce ai quarti di finale
Calcio
1 gior

L’Asf solleva Vogel dalla panchina della U17

Alla base della decisione una differente visione sull’implementazione della nuova filosofia di gioco
Atletica
1 gior

Caroline Agnou non ce la fa: niente Eugene per lei

Reduce da un infortunio ai Campionati svizzeri, l’eptatleta elvetica deve gettare la spugna per i Mondiali statunitensi
basket
1 gior

Rinnovo faraonico per Nikola Jokic

Per il 27enne serbo, pivot dei Denver Nuggets pronto un contratto da 264 milioni su cinque anni
hockey
1 gior

Hockey, Mondiali U18 a Basilea e Porrentruy l’anno prossimo

L’anno seguente la competizione femminile si terrà invece in Ticino
tennis
1 gior

Djokovic avanza facilmente a Wimbledon

Il serbo atteso ora all’esame Van Rijthoven, avanti anche Alcaraz, Norrie e Sinner. Tra le donne bene Jabeur, male Sakkari. Bencic avanti in doppio
atletica
23.05.2022 - 17:49
Aggiornamento: 18:14
di di Elia Stampanoni

Salvadé e Delorenzi campioni ticinesi

Premiati anche Kariem Hussein, l’italiana Iezzi, Mattia Tajana, Nathan Oberti, Desirée Regazzoni e Laura Torino-Imberti

Sabato pomeriggio a Locarno s’è svolto il primo dei due BancaStato Grand Prix Ticino stagionali previsti nel calendario Ftal. Ottima la partecipazione in quasi tutte le gare e ottime anche le prestazioni siglate dagli atleti ticinesi impegnati in corse, salti e lanci, ben stimolati da un buon numero di rappresentanti dalla vicina Italia o d’Oltralpe.

Le ultime gare della calda giornata hanno pure assegnato due titoli cantonali. Sui 3’000 metri femminili s’è imposta l’ancora U20 Giulia Salvadé della Vigor Ligornetto che, dopo l’argento dell’anno scorso, ha fatto suo il titolo 2022 della disciplina andando a vincere con agio in 10’14’’90. Alle sue spalle l’italiana Cova, mentre l’argento è per Elena Pezzati dell’Usc in 10’57’’65 e il bronzo per Zoe Ranzoni del Gab Bellinzona in 11’07’’12. Sui 5’000 metri maschili c’è stata la rivincita rispetto al 2021, con Roberto Delorenzi dell’Usc a imporsi in una gara tattica, in 15’38’’23, sul campione uscente Lukas Oehen del Gab (15’43’’39). Bronzo per Ivan Boggini dell’Rcb che ha provato a vivacizzare la gara e ha chiuso in 16’14’’81.

A inizio manifestazione, invece, sui 400 metri ostacoli Kariem Hussein (Lc Dübendorf) in 50’’41 ha preceduto Mattia Tajana del Gab in 51’02’’. I due si sono assicurati anche le prime due migliori prestazioni maschili di giornata con 1’097 e rispettivamente 1’073 punti. Protagonista è poi stato di nuovo Nathan Oberti del Gab, che sui 200 metri ha vinto in 21’’57, entrando così all’ottavo rango della lista ticinese di sempre (tempo che è valso al giovane U20 anche la terza miglior prestazione di giornata, 1’050 punti). Terzo rango sui 200 m per Nicola Fumagalli del Gab in 22’’05, davanti a Giovanni Pirolli dell’Us Ascona in 22’’19. Tra le donne sono arrivate le prime due migliori prestazioni femminili di giornata, con 960 e 932 punti: vittoria dell’italiana Iezzi e secondo rango per Desirée Regazzoni delle Frecce gialle Malcantone in 24’’65, che entra così al nono rango della lista ticinese di sempre. Terzo rango sui 200 metri per Matilda Rosa (Usc) in 25’’85 che ha preceduto Alice Baggi (Fgm) in 26’’67. Nel triplo vittoria netta per Laura Torino-Imberti della Sfg Chiasso che con 11,90 metri ha stabilito la terza prestazione femminile di giornata (865 punti).

Avvincenti anche gli 800 metri, con la vittoria della Virtus grazie a Oreste Garbani che in 1’55’’81 ha preceduto il collega di club Silvio Barandun (1’56’’47). Seguono per il Gab Filippo Balestra in 1’57’’35, Mirko Tamò in 1’58’’30 e l’U18 Gioele De Marco, per la prima volta sotto i 2’ (1’59’’72). Tra le donne Ilaria Arini (Sal Lugano, 2’15’’83) ha preceduto di poco Siria Cariboni (Gab, 2’16’’02), terza l’U18 Gaia Berini (Gab, 2’21’’44).

Nel martello l’italiano Baracco ha lanciato oltre i 62 metri tra gli U20 (6 kg), mentre Giona Erdmann della Virtus è stato il migliore con i 7,26 kg, ottenendo 47,51 metri. Nel peso femminile vittoria per Giada Battaini dell’Usc con 11,36 metri. Nell’alto femminile Ulla Rossi della Sab è salita fino a 1,58 metri, precedendo Irene Rivera dell’Atletica Mendrisiotto con 1,55 m, mentre al maschile la vittoria è andata a Remy Piffaretti dell’Usa con 1,90 metri, cinque centimetri in più del compagno di club Nicolas Lazarò.

Nel giavellotto buon 45,85 metri per Joanna Hartmeier della Virtus con l’attrezzo da 500 g delle U18. Al maschile 46,27 per l’U18 Leo Dominé (Sfg Biasca) con 700 g e 46,12 m per Jonathan Colombini (Gab) con 800 grammi. Nelle gare del BancaStato Grand Prix Ticino, le altre vittorie sono andate a Elena Cimicevic (Sal) sui 400 ostacoli in 70’’33 e Jan Colombini (Gab) nel peso con 12,22 m. Gli altri vincitori di giornata sono poi stati Gaia Ferrari (Sab) sui 300 ostacoli U18 in 52’’68, Emilie Zitter (At90) con 21,84 nel martello (U18, 3 kg), Giada Borin dell’Asspo con 41,06 metri nel disco femminile, Giona Erdmann nel disco U20 (1,75 kg) con 42,45 m e Martino Kick nel disco maschile (2 kg) con 35,36 metri. Seo Dazio (Virtus) ha vinto tra gli U18 sia nel martello (5 kg) con 44,75 m sia nel disco (1,5 kg) con 41,32 m. Risultati completi su www.ftal.ch.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campionati ticinesi giulia salvadé roberto delorenzi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved