gli-sharks-vogliono-addentare-la-coppa-svizzera
PALLANUOTO
19.05.2022 - 17:45

Gli Sharks vogliono addentare la Coppa Svizzera

Sabato nella cornice del Lido di Lugano, è in programma la finalissima tra i padroni di casa e il Kreuzlingen

Sabato 21 maggio alle 20.15, nella splendida cornice del Lido di Lugano, andrà in scena la finale di Coppa Svizzera 2022. In acqua le due protagoniste più prestigiose della pallanuoto svizzera degli ultimi anni – Lugano e Kreuzlingen –, due compagini che hanno sempre dato vita a partite all’ultimo respiro, basti pensare alla finale di campionato della scorsa stagione, che alla fine ha visto i turgoviesi imporsi contro i ticinesi.

Consci dell’importanza e della difficoltà dell’impegno in programma, i Lugano Sharks si stanno preparando per il primo appuntamento importante della stagione, motivati per aver raggiunto questo obiettivo contro ogni pronostico dopo aver battuto in semifinale il più quotato Horgen.

Tuttavia, i luganesi dovranno far conto con alcune assenze importanti, su tutti Dusan Radivojevic, assente per motivi familiari, e Nicola Pucar, più alcune defezioni per malanni fisici anche tra i giovani atleti che negli ultimi mesi stanno ruotando nel giro della prima squadra, Ryan Maffioli e Nicolas Ravetta su tutti.

Protagonista dell’incontro potrà essere Mattia Tedeschi, che si è rivelato l’asso nella manica nelle ultime partite, mettendo a segno reti importanti. «Sappiamo che non sarà semplice, il Kreuzlingen è un avversario duro, una squadra completa, con un ottimo collettivo e due buoni stranieri. Noi cercheremo di fare del nostro meglio, provando a sfruttare anche il fattore campo. Speriamo che la città possa dimostrarci il suo affetto, accorrendo in massa a bordo piscina», afferma Tedeschi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coppa svizzera kreuzlingen lugano sharks pallanuoto
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved