CERUNDOLO F. (ARG)
1
NADAL R. (ESP)
3
fine
(4-6 : 3-6 : 6-3 : 4-6)
AUGER-ALIASSIME F. (CAN)
1
CRESSY M. (USA)
2
4 set
(7-6 : 4-6 : 6-7 : 1-2)
RITSCHARD A. (USA)
0
TSITSIPAS S. (GRE)
2
3 set
(6-7 : 3-6 : 1-2)
weekend-di-successi-ticinesi-a-bremgarten
Elena Roos
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
4 ore

‘Contro il Lugano II voglio vedere l’atteggiamento giusto’

Debutta domani a Giubiasco il Bellinzona di David Sesa, già rimasto colpito da Pablo Bentancur e ‘dal suo amore ed entusiasmo per il club’
Nuoto
4 ore

Rientro da Budapest con (spiacevole) sorpresa per Noè Ponti

Reduce dai Mondiali in Ungheria, il gambarognese, via social, ha comunicato la sua positività al coronavirus
Tennis
6 ore

Golubic non stecca l’entrata. Laaksonen e Bencic invece sì

La zurighese supera il primo turno di Wimbledon battendo in due set (chiusi con il punteggio di 6-4 6-3) la tedesca Perkovic
Tennis
7 ore

Wimbledon finisce ancora prima di iniziare per Berrettini

Finalista lo scorso anno, l’italiano deve alzare bandiera bianca a poco dal suo esordio. Fermato dalla positività al coronavirus
Atletica
7 ore

Doping, quattro anni di stop per Alex Wilson

Lunga squalifica per lo sprinter elvetico, positivo al trenbolone. A 31 anni, la sua carriera rischia di chiudersi qui
Storie mondiali
15 ore

Buff Donelli, una star del football prestata al soccer

La seconda edizione della Coppa del Mondo di calcio, nel 1934, fu voluta e accomodata da Mussolini in persona
nuoto sincronizzato
20 ore

Il nuoto sincronizzato in Svizzera fa i conti con gli abusi

Bufera sul dipartimento gestito da Swiss Aquatics, respingono le accuse ma si dimettono i co-direttori sportivi Markus Thöni e Patricia Fahrni
Tennis
22 ore

Wawrinka cede alla distanza a Jannik Sinner

Il vodese deve salutare Wimbledon al primo turno, sconfitto dal talentuoso italiano 7-5 4-6 6-3 6-2
ciclismo
1 gior

Tour de France, non ci saranno Alaphilippe e Cavendish

I due non sono stati convocati dalla Quick-Step
footbalino
1 gior

Anche tre atleti disabili ai Mondiali di Footbalino

La partecipazione è il frutto della collaborazione tra la federazione svizzera e quella ticinese
Orientamento
11.04.2022 - 16:37
Aggiornamento: 16:55
di Lidia Nembrini

Weekend di successi ticinesi a Bremgarten

Nel canton Berna, dove hanno gareggiato 1’500 concorrenti; colti successi, podi e piazzamenti nella top ten

Nel finesettimana di gare nazionali a Bremgarten (canton Berna), gli orientisti ticinesi hanno confermato il buon grado di forma già raggiunto, ottenendo vittorie, podi e top ten in un appuntamento che ha visto al via 1’500 concorrenti.

Dapprima in gara 3 della serie di eventi nazionali, si sono lanciati sui percorsi di distanza media con la formula della partenza parallela di due gareggianti di ugual livello. Malgrado la nevicata iniziale, la prova ha avuto svolgimento regolare.

La seconda giornata ha proposto per la gara nazionale 4 una velocissima e semplice prova sprint; seguita da uno sprint Knock Out di livello europeo, riservato a élite e juniores, che ha concluso il weekend orientistico.

Spiccano i risultati di Elena Roos, che si è imposta di fila in batteria, semifinale e finale dello sprint Knock Out; e ha chiuso al secondo posto lo sprint mattutino (dietro Sarina Kyburz) e al secondo posto anche la gara middle boschiva del sabato (alle spalle di Simona Aebersold). Roos ha dimostrato di essere tornata ai livelli abituali di eccellenza, dopo l’infortunio dello scorso autunno che le aveva fatto interrompere la stagione a inizio ottobre.

Discreti i risultati degli altri esponenti ticinesi delle squadre nazionali maggiori, che si attendevano di più dalle gare bernesi. Tobia Pezzati è finito al 24° posto nella prova middle, al 12° nello sprint ed è stato eliminato in semifinale dello sprint Knock Out.

Per Elena Pezzati il miglior risultato è il 20° posto nella gara middle; Manuele Ren ha chiuso al 21° posto la corsa middle e al 20° lo sprint; Elisa Bertozzi si è battuta bene nella gara middle (18° posto) e nello sprint (13°posto).

Maggiori soddisfazioni per i ticinesi sono arrivate dagli under 20: Elia Ren ha vinto la gara middle fra gli H18; Liam Malnati ha terminato in terza posizione H16; Dario Vannini pure in terza posizione negli H12. Più sfortunate sono state le ragazze, che hanno dovuto accontentarsi, sempre nella prova boschiva middle, del pur buon quarto posto con Alessia Asmus D10, Sara Bomio-Pacciorini D12, Lorenza Rossetti D 14.

Nel settore master la prima giornata si è conclusa con due vittorie, per merito di Gianni Guglielmetti H35 e Oleg Anuchkin H60; e il secondo posto di Manuel Asmus H35. Completano il bilancio la seconda posizione di Jakob Hütter (HAM), la terza di Omar Dotti (HB) e la seconda di Sarah Bazzocco (DB).

Nella prova sprint della domenica, accaparrarsi un posto sul podio è stata impresa ben più difficile. Sia per i distacchi ristrettissimi sui tracciati delle varie categorie, sia per i molti fattori di disturbo della concentrazione, determinati dagli spettatori e dai passanti che affollavano la parte conclusiva, con i punti di controllo posizionati nel parco delle scuole cittadine. Molti i concorrenti che hanno sbagliato questi punti, in apparenza facili e avvicinabili senza incertezze.

Cionondimeno i ticinesi hanno offerto buone prestazioni, cogliendo quattro vittorie di categoria e tre podi; oltre a qualche podio mancato di poco e una lunga serie di piazzamenti fra i top ten. Le vittorie sono venute da Alessia Asmus nelle D10, Sara Bomio-Pacciorini D12, Oleg Anuchkin H60 ed Elodie Dotti DB. Secondo posto per Oliver Baumgartner negli H10, Gianni Guglielmetti H35, Maira Guglielmini DAK. Rallegrante pure la presenza fra i qualificati per lo sprint ‘KO’ dei giovani Matteo Bertozzi, Gioele Chiodoni, Elia Ren e Tommaso Besomi, sebbene non siano riusciti a superare lo scoglio delle semifinali.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bremgarten canton berna corsa d'ordientamento elena roos ticinesi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved