Lucerna
1
Young Boys
2
fine
(1-1)
Lugano
1
Servette
0
fine
(1-0)
AC Bellinzona
1
Sciaffusa
3
fine
(0-0)
Atalanta
0
Fiorentina
0
1. tempo
(0-0)
DJOKOVIC N. (SRB)
1
CILIC M. (CRO)
0
2 set
(6-3 : 0-0)
GCK Lions
5
Winterthur
2
fine
(4-2 : 0-0 : 1-0)
Ticino Rockets
1
La Chaux de Fonds
5
fine
(0-3 : 0-0 : 1-2)
Dra.gosier-ga
2
Langenthal
3
2. tempo
(0-2 : 2-1)
Olten
2
Turgovia
1
2. tempo
(2-1 : 0-0)
Visp
0
Sierre
1
1. tempo
(0-1)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TENNIS
32 min

A Sofia, Marc-Andrea Hüsler conquista il suo primo titolo Atp

Lo zurighese ha superato in due set il danese Holger Rune. In settimana sarà impegnato nell’Atp 500 di Astana da 61esimo giocatore del ranking mondiale
FORMULA 1
52 min

La Red Bull si consola con il trionfo di Sergio Perez

Solo settimo, Max Verstappen non ha potuto festeggiare il suo secondo titolo mondiale. Il messicano davanti a Leclerc e Sainz
BASKET
4 ore

La stagione inizia nel segno della Spinelli

Massagno ha nettamente sconfitto i Lugano Tigers nel primo derby. Gli uomini di Montini hanno retto soltanto nei minuti iniziali
BMX
5 ore

Zoé Classens di nuovo sul podio

In Colombia la vodese chiude per la quarta volta in stagione nei primi 3
CALCIO
5 ore

Una brutta giornata per chiudere una brutta settimana

Promotion League, il Chiasso sconfitto a Nyon al culmine di giorni in cui si è parlato molto di aspetti che esulano dal campo. Tre espulsi tra i rossoblù
MOTOMONDIALE
5 ore

MotoGP, Quartararo braccato da Bagnaia

In Thailandia vince Oliveira, in Moto2 si impone Arbolino, in Moto3 successo per Foggia
Indonesia
8 ore

Calca dopo la partita di calcio, almeno 125 morti

I tifosi dell’Arema Fc erano arrabbiati per la sconfitta subita contro la squadra rivale, tanto da invadere il campo. Sceso il numero delle vittime
hockey
19 ore

L’Ambrì si prende due punti e ferma il Rapperswil

I biancoblù tornano al successo: sangallesi sconfitti 4-3 al supplementare alla Gottardo Arena.
hockey
19 ore

Il Lugano ritrova compattezza e la vittoria a Bienne

Con una rete per tempo i bianconeri espugnano la Tissot Arena e vendicano la sconfitta subita ieri con il Kloten
FORMULA 1
1 gior

Singapore, nona pole stagionale per Leclerc

Il monegasco scatterà davanti a Perez e Hamilton. Giallo Verstappen (solo ottavo), probabili problemi alla benzina che stava... per finire.
motociclismo
1 gior

Prima pole in MotoGP per Marco Bezzecchi

Tris Ducati in prima fila. Il pilota italiano della VR46 scatterà davanti a Jorge Martìn e Francesco Bagnaia.
Hockey
1 gior

Marco Müller (Hcl) fuori fra le due e tre settimane

La decisione dopo gli esami strumentali per valutare l’infortunio riportato nel corso della partita alla Cornèr Arena contro il Kloten
Hockey
1 gior

Ambrì-Piotta in emergenza infortuni: arriva Dario Wüthrich

Il difensore in prestito al club leventinese fino alla fine di dicembre: già a disposizione con la partita contro il Rapperswil
hockey
1 gior

A Lugano tornano le luci spente. ‘Cambiamo registro’

Cornèr Arena espugnata (per la terza volta) anche dal neopromosso Kloten. Herburger: ‘Dopo il derby pensavamo di aver intrapreso la strada giusta’.
ATLETICA
17.03.2022 - 13:04
Aggiornamento: 19:01

Svizzera ambiziosa ai Mondiali indoor di Belgrado

Le stelle della selezione rossocrociata saranno Mujinga Kambundji (60 metri) e Simon Ehammer (eptathlon). Assente per infortunio Ajla Del Ponte

svizzera-ambiziosa-ai-mondiali-indoor-di-belgrado

La Svizzera si presenta al via dei Mondiali indoor, in programma da venerdì a domenica a Belgrado, con una selezione molto promettente, pur in assenza della ticinese Ajla Del Ponte (infortunata). Mujinga Kambundji e Simon Ehammer puntano con decisione al podio, mente numerosi altri rossocrociati sperano di potervi salire. Un segno della vitalità del movimento elvetico e della crisi di quello francese. Infatti, al via, le due nazioni avranno lo stesso numero di atleti (11). E gli svizzeri non si sono accontentati di soddisfare i requisiti minimi, ma sono diversi quelli che si trovano ai vertici dei valori mondiali stagionali. È il caso della Kambundji, detentrice del quinto tempo sui 60 metri (7"05) e il terzo tra le partecipanti (sarà assente la tre volte campionessa olimpica giamaicana Elaine Thompson-Herah). Nell’ultima edizione, disputata nel 2018 a Birmingham, la bernese aveva ottenuto la medaglia di bronzo e ha le carte in regola per ripetere l’exploit. Soltanto una delle sue rivali a Belgrado, la polacca Eva Svoboda, ha corso sotto i 7" (6"99).

L’altra principale carta da giocare per la delegazione elvetica sarà quella di Simon Ehammer. L’appenzellese è il numero due stagionale dell’eptathlon, con il record nazionale di punti (6’285) firmato alla fine di gennaio in Francia. Favorito d’obbligo per il titolo sarà il canadese Damian Warner, campione olimpico di decathlon, ma che quest’inverno non ha ancora gareggiato nell’eptathlon.

Nel salto con l’asta, Angelica Moser detiene il record europeo indoor. Sabato la zurighese dovrà affrontare, oltre alle migliori avversarie continentali, anche la campionessa olimpica, la statunitense Katie Nageotte, e la sua connazionale Sandi Morris. L’assenza delle atlete russe dovrebbe però aumentare le chance dell’elvetica.

Occhio pure a Ditaji Kambundji. La sorellina di Mujinga, quest’inverno ha battuto il record nazionale dei 60 metri ostacoli (7"94) e detiene il nono miglior tempo tra le partecipanti ai Mondiali.

In campo maschile, la Svizzera proporrà due rappresentanti nei 60 ostacoli, con Jason Joseph (11º tempo in 7"57) e Finley Gaio. Entrambi, però, negli ultimi giorni hanno dovuto fare i conti con il Covid-19 e raggiungeranno Belgrado soltanto all’ultimo momento (la gara è in programma domenica).

Rivelazione dell’inverno, Jonas Raess sarà al via dei 3’000 metri. Nel giro di otto giorni, negli Stati Uniti il 28enne zurighese ha battuto i record nazionali indoor del leggendario Markus Ryfgfel, sia nei 3’000 (7’39"49), sia nei 5’000 metri (13’07"95). Tempi senza dubbio di grande rilevanza, ma non è sicuro che, con la rivoluzione in atto nel mondo della media e lunga distanza, possano essere sufficienti per un posto in finale.

Saranno dodici i campioni olimpici in carica al via dei Mondiali di Belgrado. Le principali attrazioni del weekend serbo saranno Marcel Jacobs (60 metri), Armand Duplantis (asta), Jakob Ingebrigtsen (1500 metri) e Shaunae Miller Uibo (400). Jacobs è praticamente al suo rientro sul palcoscenico internazionale dopo la vittoria ai Giochi olimpici di Tokyo nei 100 metri, successo dopo il quale aveva messo fine alla stagione. A cercare di mettere il bastone tra le ruote all’italiano (6"49 quest’inverno) ci saranno soprattutto il campione del mondo dei 100 metri, lo statunitense Christian Coleman (6"45) e il suo connazionale Marvin Bracy (6"48).

Jacob Ingebrigtsen, fresco di record del mondo indoor (3’30"60), sarà l’attrazione dei 1’500, mentre nei 400 femminili spicca il duello tra l’olandese Femke Bool, allenata da Laurent Meuwly, e l’olimpionica delle Bahamas, Miller-Uibo. Per quanto riguarda Armand Duplantis, il fenomenale svedese appena dieci giorni fa nella stessa Stark Arena che ospiterà i Mondiali, aveva stabilito un nuovo record del mondo (6,19 metri). Il 6,20 è nell’aria...

Programma delle finali

Venerdì

12.10: salto triplo uomini. 18.55: peso donne. 19.05: salto in lungo uomini. 20.00: 800 m pentathlon donne. 20.30: 3’000 m donne. 20.55: 60 m donne (eventualmente con Mujinga Kambundji e Géraldine Frey).

Sabato

11.00: salto in alto donne.18.05: salto con l’asta donne (con Angelica Moser). 19.10: 800 m uomini. 19.30: 1’000 m heptathlon uomini (con Simon Ehammer e Andri Oberholzer).19.40: getto del peso uomini.19.50: 400 m donne. 20.10: 400 m uomini. 20.35: 1’500 m donne. 21.05: 60 m ostacoli donne (eventualmente con Ditaji Kambundji e Noemi Zbären). 21.20: 60 m uomini.

Domenica

10.45: salto in alto uomini (con Loïc Gasch). 11.00: salto triplo donne.12.05: 3’000 m uomini (eventualmente con Jonas Raess). 17.17: salto con l’asta uomini. 17.30: salto in lungo donne. 18.05: 800 m donne. 18.35: 1’500 m uomini. 19.30: 60 m ostacoli uomini (eventualmente con Jason Joseph e Finley Gaio). 19.40: 4x400 m donne.19.55: 4x400 m uomini.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved