Red Bull Salzburg
1
Dinamo Zagreb
0
fine
(0-0)
Chelsea
Milan
21:00
 
Rb Leipzig
3
Celtic
1
2. tempo
(1-0)
Real Madrid
Shakhtar Donetsk
21:00
 
Manchester City
FC Copenhagen
21:00
 
Sevilla
Borussia Dortmund
21:00
 
Juventus
Maccabi Haifa
21:00
 
Benfica
Paris Saint Germain
21:00
 
PODISMO
10.02.2022 - 17:46

La stagione dei cross si chiude a Moghegno

In palio sabato i titoli di campione cantonale e le relative medaglie, così come i trofei di Coppa Ticino

la-stagione-dei-cross-si-chiude-a-moghegno

La stagione ticinese delle corse campestri vivrà sabato a Moghegno l’ultima tappa. In palio i titoli di campione ticinese di cross e le relative medaglie. Allo stesso tempo si chiuderà anche la Coppa Ticino Ftal-Aet con 8 trofei ancora da assegnare.
La Virtus Locarno è pronta ad accogliere i 400 appassionati che si sfideranno lungo il circuito di 2 km disegnato nei prati verso Aurigeno. Si correrà sulle distanze più lunghe di tutta la stagione, un ultimo test probante prima dei Campionati svizzeri del 6 marzo a Regensdorf. Lo scorso anno vennero assegnati al quadrifoglio di Rivera solo i titoli giovanili.

La gara femminile sui 6 km si preannuncia molto avvincente. Infatti le migliori W20 Evelyne Dietschi (Sal), Elena Roos (0-92), reduce da un secondo rango a Gettnau, Emma Lucchina (Vigor) e Paola Stampanoni (Gab) duelleranno con le talentuose U20 Giulia Salvadé (Vigor) e Letizia Martinelli (Usc). Salvadé e Dietschi tagliando il traguardo dovrebbero aggiudicarsi pure la Coppa Ticino.

Al maschile un nome su tutti, quello di Roberto Delorenzi (Usc) che punta alla doppietta, vincendo sia il cross lungo, sia quello corto, come pure i due trofei di Coppa. Sugli 8 km della gara principale a contendergli la vittoria saranno principalmente Tobia Pezzati (Am), Lukas Oehen (Gab) e Marco Delorenzi (Usc). Attenzione anche a Florian Howald, forte nazionale di corsa d’orientamento, secondo a Bellinzona. Nel corto, Delorenzi dovrà vedersela con Enea Ratti (Gab) e Ismail Sebgatullah (Sal).
Tra gli U20, impegnati su 8 km, Siro Gentilini e Giona Lazzeri sono i favoriti.

Gioele De Marco (Gab) è il favorito tra gli U18 forte di una condizione in costante crescita, ma Nicola Fattorini (Sab) e Pietro Codevilla (Sal), come pure gli atleti Usc, sono pronti a dire la loro. Tra le ragazze Federica Baldi (Usc) è imbattuta, ma nell’ultima uscita le bellinzonesi Gaia Berini (Gab) e Zoe Rossi (Sab) le erano molto vicine. Gli atleti citati, settimana prossima rappresenteranno la Ftal al Cross internazionale di Alà dei Sardi.

Nelle categorie U16, Tiziana Rosamilia (Usa), reduce da convincenti uscite indoor in pista su 600 e 1’000 m, duellerà con Tosca Del Siro (Gad). Tra i ragazzi, Adriano Rosamilia non ha diritto al titolo, ma è il favorito della prova. Leonard Haller (Gab) ha già vinto la Coppa, ma attenzione a Rahul Sain (Usa).

Nelle categorie masters, al maschile il trio Rcb Ivan Boggini (M40), Enrico Cavadini (M50) e Gaetano Genovese (M60) dovrebbe chiudere la stagione imbattuto e mettersi al collo l’oro. Tra le W50 Jeannette Bragagnolo (Gab) è la favorita, a contrastarla ci sarà Lara Zamboni Amaro (Usc) che ha vinto due volte in stagione. Tra le W40 Manuela Falconi (Sfg Biasca) ha dominato tre gare, attenzione però alla vincitrice della Coppa, Federica Limardo (Sal).

Tra le U14 la Coppa è ancora da assegnare con Sara Bomio Pacciorini (Usa) in vantaggio su Aline Oliva (Gad). Tra i ragazzi Geremia Pontarolo (Sab) vorrà chiudere imbattuto.

Nelle categorie U12, i vincitori di Coppa Anais Piattini (Usc) e Lorenzo Cozzatti (Asm) dovranno vedersela con i vincitori di Vezia Selina Gianetti (Sfg Chiasso) e Raphael Pontarolo (Sab).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved