SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
I mondiali dal divano
3 ore

I segreti dei suoi occhi

Le Coppe del mondo passano, i ricordi restano. Poi diventano tesori nelle nostre memorie
QATAR
10 ore

In campo c’è solo l’Argentina, avanti con Mac Allister e Alvarez

Szczesny il migliore di una Polonia che passa per il rotto della cuffia. Al Messico non basta il 2-1 sull’Arabia Saudita
FREESTYLE
13 ore

Marco Tadé infortunato in Finlandia durante un allenamento

Il 26enne ticinese, già rimpatriato e ospedalizzato a Lugano, ha subito la rottura di quattro costole, di una clavicola e la perforazione di un polmone
QATAR 2022
14 ore

L’Australia raggiunge la Francia negli ottavi di finale

I ‘socceroos’ superano una deludentissima Danimarca con un gol di Leckie. Nell’altra partita, vittoria inutile della Tunisia
Calcio
15 ore

Pelé di nuovo ricoverato

O’Rey, che è malato di cancro, sarebbe in condizioni critiche
CICLISMO
15 ore

Remco Evenepoel al Giro, per lui niente Tour

Il campione del mondo belga ha fatto la sua scelta, anche in considerazione del fatto che in Italia avrà a disposizione 70 km a cronometro
CICLISMO
16 ore

Morto Davide Rebellin, investito in bicicletta da un camion

Il dramma nel comune di Montebello Vicentino. Il 51enne italiano aveva chiuso la carriera nel 2022, dopo aver vinto Freccia (3 volte), Liegi e Amstel
Qatar 2022
16 ore

In silenzio Xhaka e Shaqiri

L’Asf, per evitare qualsiasi polemica coi serbi, impedisce di parlare ai due protagonisti della sfida di quattro anni fa
SCI ALPINO
17 ore

La lotta di Eliasch sui diritti tv potrebbe sfociare in crisi

Il nuovo presidente Fis intende centralizzarli, ma deve lottare contro l’opposizione di federazioni potenti come quelle svizzera, austriaca e tedesca
Calcio
18 ore

Il futuro della Juve fra rischi, Agnelli ed ex bandiere

Dopo le dimissioni del presidente e dell’intero CdA, per il club bianconero si apre un’era fitta di interrogativi
Qatar 2022
20 ore

Ronaldo in Arabia Saudita per 200 milioni?

CR7 starebbe per firmare con l’Al-Nassr di Riad un accordo valido due anni e mezzo
Unihockey
20.12.2021 - 16:32
Aggiornamento: 17:37

Tiuh arrugginito e sconfitto da Friborgo e Turgovia

Per il Ticino Unihockey il 2021 si chiude con un doppio turno che non porta punti

tiuh-arrugginito-e-sconfitto-da-friborgo-e-turgovia
Ti-Press
Roope Kainulainen è rientrato dopo un infortunio

Il Ticino Unihockey ha ripreso il campionato dopo i mondiali con due sconfitte contro Friborgo (2-4) e Turgovia (3-13).

Sabato a Friborgo i padroni di casa partono meglio e si portano sul doppio vantaggio. Il Ticino entra a sua volta nel ritmo e a cavallo della pausa, si riporta in parità grazie a Kainulainen (al rientro dopo un infortunio) e Andreetta. La sfida prosegue sui binari dell’equilibrio, con il Ticino che prova a far valere la tecnica e il Friborgo il fisico, ma al 35’ il Friborgo si riporta in vantaggio in contropiede. Nel terzo periodo i ticinesi spingono alla ricerca del pareggio, ma un po’ la scarsa mira, un po’ il poco dinamismo e un po’ l’ottima prestazione del portiere avversario fanno sì che la terza rete non arrivi. Arriva invece al 50’, grazie a un’altra ripartenza, la quarta segnatura dei padroni di casa. Il risultato non cambia più, nemmeno nel finale senza portiere.

Domenica contro il Turgovia non c’è storia: dopo i primi venti minuti il tabellone segna già 1-6, nonostante il momentaneo pareggio di Mariotti al 6’. Il secondo periodo è più equilibrato, con una rete per squadra, quella rossoblù realizzata su rigore da Gadoni (uno dei migliori sull’arco del weekend), ma nel terzo tempo cadono altre sei reti ospiti, contro la seconda personale di Mariotti. L’incontro si chiude pertanto sul 3-13 in favore del Turgovia, che rimane leader della classifica. È infatti mancata la disciplina difensiva, fatto che rischia di compromettere la differenza reti, in una classifica molto stretta. D’altro canto la situazione presto compromessa ha permesso ad alcuni giovani come Mauro Ochsner (2004) e Ciapini (2005) di disporre di numerosi minuti di gioco, ben sfruttati. Sul fronte offensivo non sono invece state sfruttate a dovere le superiorità numeriche.

Dopo le festività il campionato riprenderà l’8-9 gennaio contro Grünenmatt e Sarganserland.

Friborgo - Ticino Unihockey 4-2 (2-1, 1-1, 1-0)

Reti: 3’49” E. Aerschmann (Ritz) 1-0, 10’11” Diem (Müller) 2-0, 10’50” Kainulainen (Heiskanen) 2-1, 21’27” Andreetta (Gadoni) 2-2, 35’26” Halter (Moser) 3-2, 50’53” Müller (Diem) 4-2.

Penalità: 2 x 2’ Friborgo, 2 x 2’ Tiuh

Ticino Unihockey - Turgovia 3-13 (1-6, 1-1, 1-6)

Reti: 2’15” Marthaler (Sager) 0-1, 6’17” Mariotti (Baas) 1-1, 6’32” Wiedmer (Schadegg) 1-2, 10’21” S. Fitzi (Y. Fitzi) 1-3, 13’45” Juhola (Haudanlampi) 1-4, 14’31” S. Fitzi (Juhola) 1-5, 16’54” Haudanlampi (Juhola) 1-6, 26’26” Juhola (Lankinen) 1-7, 35’07” Gadoni 2-7, 41’17” Zenger (Juhola) 2-8, 44’21” Zenger (Juhola) 2-9, 45’13” Mariotti (Gadoni) 3-9, 45’31” Siegfried (Lanikinen) 3-10, 48’02” Y. Fitzi 3-11, 55’52” Graf (Juhola) 3-12, 56’17” Villiger (Marthaler) 3-13.

Penalità: 3 x 2’ Tiuh, 3 x 2’ + 1 rigore Turgovia

Risultati

Sabato: Friborgo - Ticino Unihockey 4:2, Turgovia - Kloten-Dietlikon Jets 8:9, Altendorf - Verbano 7:5, Sarganserland - Langenthal Aarwangen 4:5 n.V., Grünenmatt - Basel Regio 4:6, Eggiwil - Davos-Klosters 10:3.

Domenica: Basel Regio - Sarganserland 7:4, Davos-Klosters - Friborgo 3:8, Langenthal Aarwangen - Altendorf 9:6, Ticino Unihockey - Turgovia 3:13, Kloten-Dietlikon Jets - Grünenmatt 8:2, Verbano - Eggiwil 8:7 n.V.

Classifica

1. Turgovia 16 partite/40 punti, 2. Basel Regio 16/39, 3. Kloten-Dietlikon Jets 17/31, 4. Verbano 17/27, 5. Eggiwil 17/26, 6. Grünenmatt, Ticino Unihockey 17/25, 8. Sarganserland 17/24, 9. Friborgo 17/21, 10. Davos-Klosters 17/18, 11. Langenthal Aarwangen 17/17, 12. Altendorf 17/10

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved