Grasshopper
1
Zurigo
1
fine
(0-1)
Empoli
0
Milan
0
2. tempo
(0-0)
Kloten
1
Zugo
5
fine
(1-0 : 0-2 : 0-3)
Davos
4
Ajoie
1
fine
(1-1 : 2-0 : 1-0)
Friborgo
1
Langnau
2
fine
(0-0 : 0-1 : 1-0 : 0-1)
Bienne
0
Lugano
3
fine
(0-1 : 0-1 : 0-1)
Ambrì
4
Lakers
3
fine
(0-1 : 2-1 : 1-1 : 1-0)
Losanna
1
Ginevra
5
3. tempo
(0-1 : 1-3 : 0-1)
CICLISMO
10.11.2021 - 13:40
Aggiornamento: 17:52

Anche Colombo tra i papabili al titolo di miglior svizzero

Gli appassionati possono votare fino al 22 novembre per assegnare i premi di una stagione densa di risultati. La decisione il 9 dicembre a Zurigo

anche-colombo-tra-i-papabili-al-titolo-di-miglior-svizzero

Giovedì 9 dicembre si terrà a Zurigo la Swiss Cycling Night, nel corso della quale verranno premiati i migliori ciclisti svizzeri del 2021. Tutti gli appassionati possono partecipare al voto online che sarà attivo fino al 22 novembre.

Per la Svizzera del pedale quello che si sta concludendo è stato un anno di grandi soddisfazioni. Delle 13 medaglie portate a casa dai Giochi olimpici di Tokyo dalla delegazione rossocrociata, ben sei sono state conquistate grazie alla bicicletta, quasi sempre al femminile. Non si può, ovviamente, scordare la favolosa tripletta nella prova femminile di mountain bike, con il trionfo di Jolanda Neff, l’argento di Sina Frei e il bronzo di Linda Indergand. Ma sul podio sono salite pure Marlen Reusser nella cronometro (argento), Nikita Ducarroz nella Bmx Freestyle (bronzo), mentre nella Bmx maschile Mathias Flückiger (vincitore tra l’altro della Coppa del mondo) ha chiuso alle spalle del giovane e intrattabile britannico Tom Pidcock.

Le soddisfazioni non si sono comunque limitate ai quindici giorni delle Olimpiadi. Nella Bmx Racing, ad esempio, la Svizzera ha staccato tre medaglie d’oro agli Europei e David Graf ha messo fine alla carriera agonistica salendo sul podio dei Mondiali. Dal canto suo, Simon Marquart è diventato il primo svizzero della Bmx a vincere una prova di Coppa del mondo e, grazie ad altri due successi, anche la classifica generale.

La lista dei nominati per le varie categorie è molto lunga e abbraccia nomi (e risultati) importanti, come quelli di Nino Schurter (oro ai Mondiali in Val di Sole), Stefan Küng (tre vittorie nel World Tour e l’oro agli Europei a cronometro) e Filippo Colombo, bronzo agli Europei di Novi Sad (vinti da Lars Forster), terzo nell’ultima prova di Coppa del mondo a Snowshoe e membro del terzetto olimpico, nonostante una stagione condizionata da un brutto infortunio in primavera.

La scelta del ciclista e della ciclista dell’anno verrà effettuata da una giuria di giornalisti sportivi e dai voti online degli appassionati. Quattro le categorie in gara: miglior squadra, miglior giovane, migliore ciclista donna e miglior ciclista uomo. Il voto del pubblico si è aperto oggi e si concluderà il 22 novembre. Il voto della giuria di esperti e quello del pubblico avranno un valore del 50% ciascuno. Chi volesse partecipare alla scelta dei migliori ciclisti elvetici, può utilizzare la pagina all’indirizzo www.swiss-cycling.ch/fr/voting.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved