Judo
30.09.2021 - 17:07

Punti ed esperienza per gli atleti rossoblù a Morat

Il torneo rappresentava la quarta e ultima occasione per conquistare i punti ranking necessari per partecipare ai Campionati svizzeri individuali 2021

punti-ed-esperienza-per-gli-atleti-rossoblu-a-morat

Sabato si è tenuto il torneo di Morat, quarta e ultima occasione per conquistare i punti ranking necessari per partecipare ai Campionati svizzeri individuali 2021 di fine novembre in un anno “particolare” che ha visto più della metà delle gare previste venir annullate. Numerosi atleti hanno perciò deciso di partecipare a questo torneo perfettamente organizzato dal locale Judo Club, compresi 23 ticinesi.

Di scena per primi gli U18 maschili con le categorie più numerose. Fra i rossoblù in particolare evidenza nella cat. -81 kg Loris Perosa (Jbc Bellinzona, secondo) e Niccolò Monte Rizzi (Dyk Chiasso, terzo), entrambi al rientro alle gare dopo parecchi mesi di assenza. Buon quinto posto per Kai Bürgisser (pure Chiasso). Gli altri sette ticinesi in gara pur dando il loro meglio e aggiudicandosi qualche combattimento hanno pagato la loro inesperienza e non si sono avvicinati al podio.

Anche le sei ragazze U18 hanno dimostrato un buon atteggiamento e determinazione ma ciò non è bastato per salire sul podio. La mancanza di competizione si è notata. Miglior piazzamento per Aurora Civatti (Bc Vedeggio), quinta nelle -48 kg.

Fra gli U21 da segnalare l’ottimo secondo posto conquistato dai chiassesi Mirto Regazzoni (-81 kg) e Christian Massimi Edouard (-90 kg). Fra le ragazze quinto rango per le bellinzonesi Samuela Ceschina (-57 kg) e Giulia Cambianica. Quest’ultima si è aggiudicata la categoria invero poco numerosa delle élite -70 kg.

Una trasferta positiva per il judo ticinese che ha permesso a diversi giovani atleti di assicurarsi la qualificazione ai Campionati svizzeri e a tutti di misurarsi con validi avversari. La gara ha sicuramente dato segnalazioni importanti agli allenatori su come impostare la preparazione nei due mesi che ci separano dalla gara regina della stagione, in programma il 27 e 28 novembre a Bienne.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved