vinales-e-yamaha-il-divorzio-e-immediato
Un capitolo che si chiude (Keystone)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
STORIE MONDIALI
1 ora

La Fifa fra guerre e ricchi contratti

Le qualificazioni ai Mondiali del 1970 furono la miccia che innescò un conflitto da seimila morti fra El Salvador e Honduras
Tennis
7 ore

A Cincinnati tre ore di battaglia, poi Stan s’arrende

Nuova batutta d’arresto per il vodese, costretto a cedere strada ad Andy Murray nell’Ohio, che lo batte per la tredicesima volta in carriera
Hockey
8 ore

Una rete di Attilio Biasca regala i quarti alla Svizzera U20

Il diciannovenne di origine ticinese segna il gol-partita nella sfida con l’Austria e permette agli elvetici di proseguire la loro avventura ai Mondiali
ciclismo
11 ore

Tom Dumoulin è pensionato, da subito

L’olandese 31enne, non smetterà, come preannunciato, a fine stagione: per lui è già ora del ritiro
calcio
12 ore

L’inizio non entusiasma, ma le prospettive sono buone

Il Lugano può sfruttare la vittoria di Basilea per lanciare definitivamente la sua stagione. Intanto però c’è da pensare alla Coppa Svizzera
NUOTO
12 ore

A Roma la Svizzera brilla di luce intensa: Mamié nuova regina

Dopo l’argento di Noè nei 100 delfino, gli elvetici tornano due volte sul podio: la zurighese vince i 200 rana, il turgoviese è secondo nei 200 sl
Calcio
14 ore

Procedura aperta contro Marius Müller

Sotto la lente della Lega c’è una dichiarazione omofoba
CICLISMO
14 ore

Roglic in Spagna per difendere la sua tripla corona

Lo sloveno, che si era ritirato dal Tour de France dopo una caduta, correrà la Vuelta
BASKET
14 ore

Brittney Griner farà appello

La cestista statunitense condannata e detenuta in Russia ha deciso di ricorrere
Motociclismo
20.08.2021 - 10:47
Aggiornamento: 17:30

Viñales e Yamaha, il divorzio è immediato

Pilota e team hanno raggiunto un'intesa ‘di comune accordo’ per anticipare la separazione

Yamaha e Maverick Viñales hanno deciso di «comune accordo di anticipare la loro separazione», ponendo fine con effetto immediato alla loro precedente intesa di concludere il contratto alla fine del 2021. Lo rende noto la casa giapponese in un comunicato. I rapporti si erano deteriorati dopo il Gran premio di MotoGp di Stiria: Viñales era stato sospeso dal successivo Gp d'Austria con l'accusa di aver commesso azioni «che potrebbero aver potenzialmente causato un danno significativo al motore della sua Yzr-M1», col rischio di provocare «gravi rischi» per sé e «forse anche per tutti gli altri protagonisti impegnati nella gara».

Nei giorni scorsi era arrivata l'ufficialità del passaggio di Viñales in Aprilia a partire dal 2022, con un contratto annuale e un'opzione per un'ulteriore anno. «Ad Assen Yamaha e Vinales avevano già annunciato la decisione comune di interrompere il loro programma originale 2021/22 e di concluderlo alla fine del 2021», ricorda l'amministratore delegato di Yamaha motor racing, Lin Jarvis. Ma, spiega, «purtroppo al Gp della Stiria la gara non è andata bene o non è finita bene. Di conseguenza, dopo una profonda riflessione da entrambe le parti, è stata raggiunta la decisione condivisa che sarebbe stato meglio per entrambe le parti anticipare la fine della partnership. La separazione anticipata consentirà al pilota di essere libero di seguire la sua direzione futura prescelta e consentirà inoltre alla squadra di concentrare i propri sforzi sulle restanti gare della stagione 2021 con un pilota sostitutivo, ancora da determinare». Esprimendo «sincera gratitudine» a Viñales, Lin Jarvis ricorda «il lavoro svolto da entrambe le parti nei quattro anni e mezzo trascorsi insieme, che ci hanno portato otto vittorie in gara, 24 podi e due terzi posti nella classifica generale dei piloti 2017 e 2019».

Sulla stessa linea, nel comunicato, le dichiarazioni del pilota spagnolo, che aggiunge: «Sono profondamente grato a Yamaha per la grande opportunità. Sono anche grato per il supporto che mi hanno dato durante questi quattro anni e mezzo di gare e guarderò con orgoglio ai risultati che abbiamo raggiunto insieme. Avrò sempre grande rispetto per Yamaha e auguro loro il meglio».

Crutchlow al posto dello spagnolo a Silverstone

Cal Crutchlow sostituirà lo spagnolo a Silverstone in sella alla Yamaha ufficiale. Il 35enne pilota inglese prenderà parte al suo Gran Premio di casa con il team Monster Energy, al fianco di Fabio Quartararo. Dopo essersi ritirato alla fine della stagione 2020, Crutchlow è tornato a correre con il Petronas Yamaha Srt al Red Bull Ring, al posto dell'infortunato Franco Morbidelli. Nel fine settimana del 29 agosto difenderà i colori del team Yamaha. «È un privilegio far parte di Yamaha e di farlo per quelle che inizialmente sarebbero dovute essere tre gare insieme al Petronas Yamaha Sepang Racing Team – commenta il pilota –. Poi però i piani sono cambiati. Voglio ringraziarli e non vedo l'ora di correre con il team ufficiale».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
maverick viñales motociclismo motomondiale yamaha
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved