Olanda
0
Argentina
1
1. tempo
(0-1)
Langnau
2
Bienne
0
2. tempo
(0-0 : 2-0)
Ajoie
1
Lugano
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
Zurigo
2
Kloten
1
2. tempo
(1-1 : 1-0)
Lakers
3
Losanna
2
2. tempo
(1-2 : 2-0)
Ginevra
4
Ambrì
1
2. tempo
(1-1 : 3-0)
Berna
5
Zugo
2
2. tempo
(2-0 : 3-2)
13.08.2021 - 11:56
Aggiornamento: 18:59

‘Quando potrò, dirò come sono andate le cose in Stiria’

Maverick Viñales torna sulla sua esclusione, decisa dalla Yamaha, dal Gran premio d'Austria di domenica

quando-potro-diro-come-sono-andate-le-cose-in-stiria
Il pilota spagnolo (Keystone)

«Il Gp d'Austria? È un peccato doverlo vedere da fuori; appena potrò, vi darò i dettagli dell'accaduto». Così Maverick Viñales interviene, con una storia su Instagram, dopo la decisione di Yamaha di sospenderlo e quindi di non fargli disputare il Gran premio d'Austria. Nel selfie scattato sul circuito di Spielberg il pilota spagnolo, attualmente sesto nel mondiale MotoGp, indossa cappellino e polo del suo team. Yamaha lo accusa di aver commesso azioni «che potrebbero aver potenzialmente causato un danno significativo al motore della sua Yzr-M1», col rischio di provocare «gravi rischi» per se stesso e «forse anche per tutti gli altri protagonisti impegnati nella gara». I dubbi del costruttore nascono dall'esame dei dati della telemetria. Ma ad accusarlo vi sarebbero anche alcune testimonianze: nella corsia dei box Viñales – di cui viene dato per certo il passaggio in Aprilia nel 2022 – avrebbe dato delle violente accelerazioni, come per mandare il motore oltre il limitatore. Col rischio, intenzionale è il sospetto della Yamaha, di danneggiarlo.

Leggi anche:

Niente Gp d'Austria per Maverick Viñales

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved