tokyo-la-citta-meglio-preparata-di-tutti-i-tempi
‘Un lavoro fantastico’ (Keystone)
Olimpiadi
13.07.2021 - 12:430
Aggiornamento : 14:46

«Tokyo? La città meglio preparata di tutti i tempi»

Il presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach elogia il lavoro degli organizzatori delle Olimpiadi

a cura de laRegione

Il presidente del Comitato olimpico internazionale (Cio), Thomas Bach, ha definito Tokyo la città ospitante «meglio preparata di tutti i tempi» per i Giochi, all'apertura del villaggio olimpico, quando mancano 10 giorni all'inaugurazione (23 luglio-8 agosto). Contro la diffusione del Covid sono state prese misure molto severe per questi Giochi, che si svolgeranno a Tokyo interamente a porte chiuse.

In Giappone dalla scorsa settimana, Bach si è felicitato con la presidente di Tokyo 2020, Seiko Hashimoto, per il «lavoro fantastico» compiuto dagli organizzatori. I due si sono incontrati mentre i primi sportivi iniziavano a entrare nel Villaggio Olimpico che ha aperto le sue porte senza cerimonie o eventi mediatici. Nel frattempo Tokyo è di nuovo in emergenza sanitaria per il timore di un aumento dei casi di Covid. Atleti, allenatori, funzionari e giornalisti saranno sottoposti a regolari test di screening e i loro movimenti saranno limitati.

Secondo un sondaggio diffuso oggi, solo il 22% dei giapponesi ritiene che le Olimpiadi dovrebbero svolgersi. Condotto in 28 Paesi, il 43% delle persone intervistate in tutto il mondo pensa che i Giochi dovrebbero svolgersi. I meno entusiasti sono i coreani del sud, ultimi con il 14% di favorevoli. All'opposto la Turchia (71%), l'Arabia Saudita (66%) e la Russia (61%). Giappone e Corea del Sud sono anche tra i Paesi meno interessati: il 68% dei giapponesi è poco o per niente interessato alle "loro" Olimpiadi, cifra che sale al 70% per i sudcoreani. Il premio per il disinteresse va ai belgi (72%). Al contrario, gli indiani sono i più interessati (70%), davanti a sudafricani (59%) e cinesi (57%).

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved