SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Qatar 2022
1 ora

Il Giappone che non t’aspetti: primo posto di gruppo

Dopo i tedeschi, i nipponici mandano al tappeto anche la Spagna, che però va comunque agli ottavi: i primi sfideranno i croati, i secondi i marocchini
Qatar 2022
1 ora

La vittoria non basta: dopo i belgi, anche i tedeschi a casa

La vittoria per 4-2 sul Costarica non permette alla Germania di evitare la seconda eliminazione di fila dopo la fase a gironi a un Mondiale
Hockey
2 ore

Colpo Bienne, da Buffalo arriva Riley Sheahan

Liberato dall’impegno con i Sabres, il trentunenne centro canadese ha firmato con i Seeländer un contratto valido sino a fine stagione
Calcio
5 ore

Juventus, l’Uefa indaga su violazioni del fair play finanziario

L’inchiesta della Federcalcio europea mira a verificare la corrispondenza al vero della situazione finanziaria che permise la transazione in agosto
Qatar 2022
5 ore

Per la Svizzera è giunta l’ora della verità

Contro la Serbia ci si gioca un posto agli ottavi. Le due squadre sono al completo. Sow: ‘Dobbiamo provocare più occasioni da rete’
Qatar 2022
6 ore

Il Marocco batte anche un Canada senza ambizioni ed è primo

Ziyech ed En-Nesyri regalano agli africani la loro seconda qualificazione alla fase a eliminazione diretta a un Mondiale, dopo quella del 1986
Qatar 2022
6 ore

Con un po’ di fortuna la Croazia manda a casa il Belgio

La sfida tra secondi e terzi dell’ultimo Mondiale termina 0-0 e spedisce i balcanici agli ottavi e i Diavoli rossi a casa
Sci
7 ore

Gli esami in Svizzera confermano: trauma cranico per Caviezel

Di rientro da Lake Louise, il trentaquattrenne si è sottoposto a nuovi esami che hanno convalidato la tesi canadese. Tuttavia sono previsti nuovi test
Atletica
24.06.2021 - 13:13
Aggiornamento: 19:55

Del Ponte e Petrucciani chiamati a difendere il titolo

Da venerdì a domenica a Langenthal i migliori rossocrociati si sfideranno nei Campionati svizzeri assoluti, con diversi ticinesi a lottare per le medaglie

di Ftal
del-ponte-e-petrucciani-chiamati-a-difendere-il-titolo

Nelle giornate di venerdì, sabato e domenica avranno luogo a Langenthal i Campionati svizzeri assoluti, evento organizzato secondo un preciso concetto di protezione Covid-19 che vede alcune limitazioni, in particolare per il numero massimo di partecipanti che prenderanno il via nelle singole competizioni. Il canton Ticino avrà le sue carte da giocare, in particolare con Ajla Del Ponte (Us Ascona), Ricky Petrucciani (Lc Zurigo) e Filippo Moggi (Lc Zurigo pure lui).

Campionessa svizzera in carica nei 100 m, Del Ponte quest’anno dovrà confrontarsi con la primatista nazionale Mujinga Kambundji e con Salomé Kora, che in stagione hanno già corso rispettivamente in 11"08 e 11’’12. La ticinese, che quest’anno vanta una miglior prestazione di 11’’18, ha d’altra parte deciso di rinunciare alla partecipazione nei 200 m.

Grande fiducia è riposta anche in Petrucciani, che in stagione sui 400 m ha già abbattuto la barriera dei 46 secondi (a maggio ha firmato il suo nuovo personale di 45"90) ed è chiamato a difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Basilea. Al suo fianco è annunciato anche il compagno di squadra Filippo Moggi, già artefice di un ottimo 46’’78. Sul giro di pista potrà dire la sua anche l’atleta dell’Us Ascona Matteo D’Anna, al suo debutto stagionale sulla distanza.

Dal settore lanci, Gian Vetterli (Us Ascona) farà del suo meglio per puntare al titolo nazionale nel disco, dove quest'anno si è già migliorato a più riprese firmando il primato ticinese di 52,34 m. Tra le atlete meglio accreditate figura anche Giada Battaini (Us Capriaschese), presente tra le migliori sia nel lancio del disco che nel getto del peso.

Nelle discipline dello sprint saranno al via anche Nathan Oberti (Ga Bellinzona) e Desirée Regazzoni (Fg Malcantone), entrambi iscritti nei 100 m. Un piazzamento tra i migliori sarà ricercato pure da Mattia Tajana (Ga Bellinzona), che nei 400 m ostacoli tenterà di rifarsi dopo la medaglia di legno della scorsa stagione. Nelle discipline tecniche Emma Piffaretti proverà dal canto suo a guadagnarsi un piazzamento sul podio come lo scorso anno nella disciplina del salto in lungo.

Numerosi anche i protagonisti del mezzofondo chiamati a difendere i colori rossoblù. Nel doppio giro di pista, Mara Moser (Ga Bellinzona) miglioratasi notevolvente la scorsa settimana, cercherà la qualificazione per la finale. Allo stesso modo sugli 800 m faranno il suo compagno di squadra Mirko Tamò e l’atleta della Virtus Locarno Silvio Barandun. Nei 1500 m obiettivo finale e top ten per il ticinese del Tv Länggasse Bern Pietro Calamai e per Emma Lucchina della Vigor Ligornetto. Infine l’esperto della corsa in montagna in forza dell’Us Capriaschese Roberto De Lorenzi e l’atleta della Sa Lugano Tommaso Marani disputeranno la finale dei 5000 m già nella giornata di venerdi.

Tutte le gare saranno visibili in streaming su www.ubs-athletics.fans.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved