reusser-e-k-ng-imbattibili-nella-lotta-contro-il-tempo
Neanche una foratura e il malfunzionamento della sua radio sono riusciti a fermarlo... (Keystone)
CICLISMO
16.06.2021 - 21:12
Aggiornamento : 22:04

Reusser e Küng imbattibili nella lotta contro il tempo

Terzo titolo di fila per la bernese, addirittura il quinto per il turgoviese ai Campionati nazionali a cronometro. 'Test probante in vista dei grandi impegni'

Quando si tratta di lottare contro il tempo, Marlen Reusser e Stefan Küng in Svizzera non hanno assolutamente rivali. Infatti, nel canton Vaud, a Chalet-à-Gobet, la bernese e il turgoviese hanno vinto rispettivamente il terzo e il quinto titolo di fila ai campionati nazionali a cronometro, che nella periferia losannese oggi hanno fatto da antipasto ai Nazionali su strada veri e propri, ovvero alla corsa in linea che si terrà domenica a Knutwil, vicino a Sursee.

In assenza del suo rivale più pericoloso, Stefan Bisegger, che era vaccinato contro il Covid dopo il Tour de Suisse, Stefan Küng ha battuto il bernese Marc Hirschi di ben 2'28'' e di 3'11'' il vodese Théry Schir. «Per me, si è trattato di un appuntamento probante su su un percorso molto impegnativo, pensando ai grandi appuntamenti dell'estate», ha detto il corridore della Groupama. La cui vittoria è stata tanto più convincente, siccome ha pure dovuto fare i conti con una foratura, e persino con il malfunzionamento della sua radio.

Quando a Marlen Reusser, la ventinovenne di Berna, medaglia d'argento agli ultimi Mondiali a Imola, si è lasciata alle spalle Melanie Maurer, staccata di oltre un minuto e mezzo, e Fabienne Buri. «Non è stato facile, perché sono reduce dalla seconda vaccinazione contro il Covid e non mi sento ancora al 100%, ma questo circuito richiedeva molto, ed è una cosa che mi piace».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campionati svizzeri cronometro marlen reusser stefan küng

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved