Udinese
Genoa
12:30
 
Udinese
Genoa
12:30
 
il-vento-non-ferma-il-meeting-del-lido
Roberto Delorenzi (Ti-Press)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
gallery
Hockey
14 ore

Prima il Natale, poi... l’Epifania per l’Ambrì Piotta

Non basta un vantaggio di quattro reti (dopo soli 8 minuti): i biancoblù subiscono prima la rimonta e poi il sorpasso dello Zugo
Gallery
Calcio
16 ore

Lugano corsaro al ‘Letzi’, decide Custodio di testa

Quarta vittoria consecutiva dei bianconeri che in classifica salgono a quota 26, come il Basilea
Calcio
23 ore

Prisma, pm: plusvalenze per mascherare perdite d’esercizio

Questa in sintesi è l’ipotesi su cui stanno lavorando la procura di Torino e la Guardia di Finanza
Hockey
1 gior

Cereda: ‘Il dio dell’hockey sta guardando da un’altra parte’

Il coach biancoblù ha ben poco da rimproverare ai suoi, nonostante la sconfitta di Bienne. ‘Lo sforzo è stato buono, eccezion fatta per i primi minuti’
Hockey
1 gior

L’amarezza di Boedker: ‘Potevamo e dovevamo vincere’

Sotto di tre reti alla prima pausa, il Lugano di McSorley riesce a riprendere il Friborgo. Che però trova la stoccata decisiva nel prolungamento
Calcio
1 gior

Perquisizioni della ‘finanza’ nella sede della Juventus

Le Fiamme Gialle stanno recuperando documenti relativi alla compravendita di diritti alle prestazioni sportive
Hockey
1 gior

Il Lugano raddrizza il match, ma a vincere è il Friborgo

Sotto di tre reti alla prima pausa, i bianconeri rifanno superficie. Per poi cedere il passo al capolista nell’overtime
Hockey
1 gior

L’Ambrì per un soffio s’arrende al Bienne

Dopo un pessimo avvio i leventinesi di Luca Cereda riescono a rimontare, ma nel finale arriva la rete decisiva di Hofer per il 3 a 2 definitivo.
Atletica
07.06.2021 - 15:580
Aggiornamento : 18:10

Il vento non ferma il meeting del Lido

Malgrado le bizze di Eolo, ottimi risultati a Locarno per i giovani e meno giovani atleti ticinesi

a cura de laRegione

Meeting condizionato dal vento sabato al Lido, dove le forti raffiche hanno costretto gli organizzatori ad annullare il concorso del'asta e alcune prove sugli ostacoli. Vento che non ha comunque impedito a diverse giovani promesse di mettersi in luce. Come l'U18 Giovanni Pirolli (Us Ascona) autore di un buon 11"22 sui 100 m. Tra le donne a vincere è invece stata Matilda Rosa (Usc Capriaschese) in 13’’05, con un vento ancora decisamente contrario (-3.2 m/s). Sui 400 m, vittoria zurighese con Yann Billetter in 50’’69, davanti a Simone Gabutti (Sfg Airolo) che, già specialista della velocità pura con un personale sui 100 metri di 10’’82, è tornato a correre il giro di pista dopo quasi sei anni, cogliendo il personale in 53’’21. Tra le donne da vittoria e primato personale per Mia Vetterli in 59’’29 per Mia Vetterli. 

Joanne Hartmeier (Virtus) ha ottenuto la miglior misura nel giavellotto femminile U18 (500 g) con 40,20 m, mentre tra gli uomini il migliore è stato l'U20 Michel Rossi (Sab) che ha scagliato l'attrezzo (800 g) a quota 44,47 m con 800 grammi per l’U20 Michel Rossi. Da annotare qui pure i personali dell’U16 Matteo De Biasio (Sam, 44,36 m/600 g) e dell’U18 Remy Piffaretti (Usa, 44,10 m/700 g).

Nel disco, alle spalle della romanda Bigler, personale per Gillian Ferrari (Gab) con 39,97 m. Al maschile festival della Virtus con i personali ottenuti dall’U20 Giona Erdmann con 40,45 m (disco da 1.75 kg), e dagli U18 Seo Dazio con 37,36 m (1.5 kg) e Simone Vigani con 36,62 m. Virtus agli avamposti anche nel martello dove, alle spalle di Sanna Balsa (Lc Brühl, 55,68 m/7.260 kg), Giona Erdmann ha lanciato 51,44 metri con i 6 kg della categoria U20. Per gli U18, con 5 kg, 43,08 m per Simone Vigani e 40,05 m per Seo Dazio.

Nel segno del Gab i 1'500 m, chiusi col successo dell’U20 Siro Gentilini in 4’01’’54 (nuovo personale) e, al femminile, di delal U18 Gaia Berini, prima in 5’02’’70.

Nell’alto Ulla Rossi (Sa Bellinzona) è salita fino a 1,63 m, mentre Isaia Martinoni (Virtus) ha eguagliato il personale di 1,65 m. Sui 100 hs (corsi con vento attorno ai meno 5 m/s!) vittoria per Nathan Oberti (Gab) tra gli U20, per Marco Gaffuri dell’Usc tra gli U18 e per Matteo De Biasio tra gli U16. Al femminile hanno potuto correre solo le U18, con Sara Broggini della Sam prima nella tempesta in 16’’26.

Delorenzi sesto agli 'svizzeri' sui 10'000 m di Uster

Venerdì sera a Uster, Roberto Delorenzi (Usc Capriaschese) ha invece affrontato il suo primo 10'000 metri in pista. Ha chiuso i 25 giri nel buon tempo di 30’57’’89 nell’ambito dei Campionati svizzeri vinti da Dominic Lobalu in 28’32’’72 davanti al nuovo campione svizzero Max Studer. Un tempo che gli ha dato il 13° rango della gara (6° svizzero) e che lo colloca al 7° rango ticinese di sempre alle spalle di Ivan Pongelli, primatista cantonale con 30’13’’61, Rocco Taminelli, Adriano Engelhardt, Marco Oberti, Luca Foglia e Bruno Lanini.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved