laRegione
Nuovo abbonamento
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
15 ore
Il Lugano sogna in grande: dopo il Basilea nel mirino l'Yb
Reduce dallo storico successo contro i renani, la squadra di Jacobacci è attesa dalla trasferta in casa dei campioni svizzeri: 'Cerchiamo il colpaccio'.
Hockey
21 ore
Igor Larionov, il Professore ha una nuova cattedra
Il leggendario ex attaccante che passò dal Ticino guiderà l'Under 20 russa. 'Sogno una squadra bella da vedere, che diverta i ragazzi. E che abbia successo'
Football americano
1 gior
Svolta storica nella Nfl: è la fine dei Redskins?
La Nfl scende in campo contro il razzismo, e la squadra di Washington, sotto pressione, medita di cambiare il suo nome
Calcio
1 gior
Team Ticino, Alessandro Colombi al posto di Novoselskiy
Il direttore generale del Corriere del Ticino entra nel comitato dell'Associazione che gestisce il calcio giovanile d'élite cantonale
Automobilismo
1 gior
Scusate il ritardo: la F1 riaccende i motori
Solo otto gare certe, in calendario, per una stagione a metà che passerà sicuramente alla storia per la sua unicità
Hockey
1 gior
Per l'Ambrì Piotta ecco Julius Nättinen
I biancoblù mettono sotto contratto per un anno il finlandese, che alla Valascia si porta in dote il titolo di cannoniere della Liiga
Altri sport
1 gior
La risalita del numero di casi di Covid-19 frena il football
Le nove squadre di football di Melbourne si apprestano a lasciare temporaneamente la città dopo la nuova ondata di coronavirus
Gallery
Calcio
2 gior
Puntelli ticinesi allo zoccolo duro granata
Il presidente Paolo Righetti: ‘In questo momento l’Acb ha bisogno di gente che ama l’Acb e lo mette davanti a tutto’’
Sci
2 gior
I Mondiali di Cortina restano nel 2021
Lo ha deciso la Fis che in caso di cancellazione dell'evento per un ritorno dell'epidemia di Covic rimborserà agli organizzatori fino a 10 milioni di franchi
Atletica
29.06.2020 - 13:230

Record ticinese di Gian Vetterli nel peso: 50m06

A Uster bene Engelhardt sui 10'000 metri; a Berna Del Ponte velocissima ma con vento sui 200

È stato un meeting movimentato quello organizzato venerdì sera al Lido di Locarno dalla Virtus. Caratterizzato da un forte temporale che ha ritardato il programma degli ultimi lanci (martello e disco maschili), la manifestazione ha registrato emozioni su più fronti, a partire dai tanti primati personali e soprattutto dal record ticinese assoluto nel lancio del disco maschile. Gian Vetterli dell’Usa Ascona ha infatti lanciato l’attrezzo da 2 kg a 50m06 al quarto tentativo, migliorando il 49m50 di Samuele Dazio che resisteva dal 2004. Vetterli, classe 2000 e quindi al primo anno U23, si è migliorato di quasi 6 metri rispetto all’anno scorso, quando, ancora U20, lanciava prevalentemente l’attrezzo da 1.75 kg (personale di 51m78).

Personale per Gillian Ferrari

Sempre nel settore del disco, ottima prestazione e primato personale anche per Gillian Ferrari con 37m83, vicina al primato ticinese U20 di 39m28 risalente al 1994 (Dounia Rezzonico). Tra gli U18 (1.5 Kg) 46m86  per Elias Hadu della Virtus, mentre tra gli U16 (1 Kg) doppio personale sia per Seo Dazio (Virtus), primo con 36m78, sia per Nicolas Cerutti (Usa), secondo con 38m04. Tra gli U20 (1.75 kg) vittoria per Nathan Soldati dell’Usa con 35m86 metri.

Nell’alto il giovane U18 Giovanni Pirolli dell’Usa è salito a 1m70, mentre nell’asta l’U16 Loïc Ruspini (Sfg Biasca) ha vinto con 3metri. Il martello ha visto come tradizione primeggiare la Virtus: Seo Dazio tra gli U16 con 32m91 (4 kg), Simone Vigani tra gli U18 con il personale di 43m06 metri (5 kg), Anthony De la Paz tra gli U20 con 37m18 e Emanuele Rizzi tra i grandi con 41m88 alle spalle del confederato Wolfisberg.

Bene Adriano nei 10'000

A Uster sono invece stati assegnati i titoli nazionali sulle siepi e sui 10’000 metri. I favoriti Tadesse Abraham e Fabienne Schlumpf si sono imposti sui 25 giri, in una gara di altissimo livello. Adriano Engelhardt dell’Usa Ascona si è difeso egregiamente, andando a cogliere l’11esimo rango tra gli svizzeri in 30’21’’54 che è anche il terzo tempo di sempre ottenuto da un ticinese sulla distanza, alle spalle di Ivan Pongelli (30’13’’61, record ticinese), Rocco Taminelli (30’17’’19) e davanti a Marco Oberti (30’22’’6). L’italiano Fabio Caramella della Virtus ha da parte sua chiuso in un buon 33’45’’40.

Ajla, un fulmine. Ma il vento le nega il record

Al meeting di Berna di sabato, invece, 47’’06 per Ricky Petrucciani e 47’’28 per Filippo Moggi (entrambi Lc Zurigo) sui 400 metri, mentre Emma Piffaretti (Usa) ha sfiorati i 6 metri nel lungo (5m97) prima di chiudere i 100 ostacoli in 14’’61. Sui 200 metri era impegnata Ajla Del Ponte che dopo le faville sui 150 metri ha confermato il suo stato di forma vincendo in 22’’88, un tempo che sarebbe il nuovo primato ticinese (attuale il suo 23’’07 del 2018) se non ci fosse stato un vento eccessivo di +3m/s. Sui 1'500 erano impegnati due ticinesi: Pietro Calamai (Tv Länggasse Bern) ha migliorato il suo personale con un bel 3’52’’59, Marco Engeler (Sal Lugano) ha chiuso in 4’09’’24.

Mercoledì 1° luglio al Comunale va in scena un meeting serale con concorsi e corse. Informazioni su www.ftal.ch.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved