laRegione
Nuovo abbonamento
CALCIO
25.06.2020 - 23:170
Aggiornamento : 26.06.2020 - 12:20

City battuto, il Liverpool è campione dopo 30 anni di attesa

La sconfitta della squadra di Guardiola contro il Chelsea regala il titolo ai Reds. Giovedì prossimo il passaggio di consegne nello stadio dei Citizens

Il Liverpool è campione. Dopo un'infinita attesa durata ben 30 anni, i Reds tornano sul trono d'Inghilterra. A suggellare il titolo numero 19, la vittoria del Chelsea contro il Manchester City. A Stamford Bridge gli uomini di Frank Lampard hanno superato 2-1 i Citizens con reti di Pulisic nel primo tempo e Willian (su rigore) a poco più di 10' dal termine (a inizio secondo tempo il momentaneo pareggio di De Bruyne). La vittoria del Blues pone il Liverpool fuori dalla portata del City: i punti di vantaggio sono 25 quando al termine della Premier League mancano sette partite. Si tratta della prima vittoria del Liverpool in Premier League, torneo la cui formula attuale data del 1992, vale a dire 28 anni fa. Giovedì prossimo la squadra di Jürgen Klopp verrà ufficialmente insignita del titolo inglese proprio sul campo del Manchester City, in un passaggio di consegne che nemmeno uno sceneggiatore di Hollywood avrebbe messo in conto.

Dopo quello svizzero con Basilea e quello tedesco con il Bayern Monaco, Xherdan Shaqiri conquista così anche il titolo inglese. Ma se l'anno scorso l'elvetico era stato capace di ritagliarsi alcuni momenti importanti (ad esempio la doppietta al Manchester United) in un campionato che i Reds avevano chiuso al secondo posto a un solo punto dal CIty, quest'anno, anche a causa di molti infortuni, non ha praticamente mai visto il campo.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved