Calcio
16.06.2020 - 12:26

La Premier riparte, il Liverpool gongola

Domani in campo Manchester City e Arsenal, domenica il i Reds potrebbero già festeggiare un titolo che manca da 30 anni

la-premier-riparte-il-liverpool-gongola

Domani saranno trascorsi 100 giorni dall'interruzione della Premier League stradominata dal Liverpool. Domani si riparte, e tra i maggiori beneficiari del lento ritorno alla normalità c'è proprio la squadra di Jürgen Klopp che domenica potrebbe già festeggiare un titolo che ad Anfield manca ormai da 30 anni, a condizione che batta l'Everton in un derby sempre molto atteso e che il Manchester City oggi venga sconfitto dall'Arsenal.

Norwich (con Klose e Drmic) a rischio retrocessione

Non dovesse essere per questo weekend, sarà per il prossimo, ma ormai il titolo è assegnato. Più incerta è per contro la lotta per un posto in Champione League e nella lotta contro la retrocessione nella quale è invischiato il Norwich, fanalino di coda del campionato, con gli elvetici Timm Klose (al debutto stagionale in quanto a lungo infortunato) e Josip Drmic. Decisamente più comoda la posizione di un altro rossocrociato, Fabian Schär, difensore centrale del Newcastle (+8 sulla riga) ma alle prese con il mancato passaggio di proprietà a un fondo saudita che rischia - stando alla stampa locale - di turbare non poco la piazza dei 'Magpies'.

 

Per un posto in Champions, alle spalle di Liverpool e City, lottano il Leicester (53 punti), il Chelsea (48), il Manchester United (45), il Wolverhampton (43), lo Sheffield United (43), il Tottenham (41) e l'Arsenal (40). La squalifica dalle competizioni internazionali del Manchester City per la violazione del fairplay finanziario (a luglio il verdetto del Tas) potrebbe promuovere anche la quinta classificata.

 


 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved