Alexia Paganini
PATTINGGIO ARTISTICO
21.01.2020 - 16:230

Alexia Paganini sogna un posto tra le grandi

Agli Europei di Graz la poschiavina d'America punta a migliorare il suo limite personale. Presenti anche i ticinesi Manni e Röthlisberger (danza)

Alexia Paganini sarà la portabandiera elvetica agli Europei che scatteranno domani a Graz. La pattinatrice poschiavina cercherà in Austria un risultato importante, quale capofila di una selezione che sarà rappresentata in tutte e quattro le categorie in gara. In occasione delle ultime due edizioni degli Europei, Alexia Paganini si era piazzata al 7° e al 6° posto. Dodici mesi fa era in corsa per una medaglia dopo un programma corto che l'aveva vista piazzarsi in terza posizione, ma era poi scivolata di tre posti al termine del programma libero. Per compiere un ulteriore salto in avanti, l'elvetica, che vive e si allena negli Stati Uniti dove per altro è nata, dovrà riuscire a superarsi. A Graz, infatti, saranno presenti otto pattinatrici che hanno già totalizzato un punteggio superiore al suo.

L'obiettivo principale della 19.enne elvetica è di migliorare il suo miglior punteggio, attualmente di 182,50 punti, stabilito nel novembre 2018 a Mosca. In stagione ha toccato quota 179,69 punti, ma nel libero ha sbagliato un doppio Axel, errore costatole parecchio in termine di punti.

Alexia Paganini non sarà la sola svizzera in lizza. Al suo fianco ci sarà Yasmine Kimiko Yamada. La 22.enne zurighese, pure lei residente negli Stati uniti per gli allenamenti, prenderà parte per la terza volta ai Campionati europei. Lo scorso anno aveva chiuso con un buon 15° posto. Il podio del concorso femminile non dovrebbe sfuggire alle pattinatrici russe, in particolare con Alena Kostornaya (247,59 punti), Alexandra Trusova (241,02) e Anna Sherbakova (240,92).

Nelle altre categorie la Svizzera avrà ambizioni più modeste, ma presenterà comunque una coppia ticinese: quella formata da Victoria Manni e Carlo Röthlisberger che nella danza proseguirà il suo apprendistato. Lukas Britschgi e la coppia Alexandra Herbrikova - Nicolas Roulet prenderanno parte per la seconda volta agli Europei. In campo maschile Britschgi osserverà da lontano la lotta per la successione di Javier Fernandez, ormai ritirato.

Il programma (22-26 gennaio)
Domani: uomini, programma corto (11.30); coppie, programma corto (19.15). Giovedì: danza, danza ritmica (12.00); uomini, programma libero (18.30). Venerdì: donne, programma corto (11.30); coppie, programma libero (19.00). Sabato: danza, programma libero (13.25); donne, programma libero (18.30). Domenica: gala (14.30).

La selezione svizzera
Uomini: Lukas Britschgi (Sciaffusa). Donne: Alexia Paganini (Harrison, Usa), Yasmine Yamada (Zurigo). Coppie: Alexandra Herbrikova/Nicolas Roulet (Boudry/Hauterive). Danza: Victoria Manni/Carlo Röthlisberger (Coldrerio).

© Regiopress, All rights reserved