Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
Newsletter
2 gior

Auto che meno inquina meno paga? Non necessariamente

Dalla tassa di circolazione al tema dei migranti. Ma nell’edizione odierna spazio anche all’esportazione di armi, ai radar e al ricordo di Erminio Ferrari
Newsletter
3 gior

Il colpo di scena su ospedali di valle e cure di prossimità

Il primo firmatario dell’iniziativa ne chiede ora il ritiro. E, sempre in tema di cure, alla Santa Croce c’è un reparto a ‘ConTatto’ col disagio profondo
Newsletter
4 gior

Energia, i Comuni invitati a non abbassare la guardia

Il governo aggiorna sulla situazione energetica ancora tesa. Parliamo anche dell’Osteria Marisa a Faido, di Myanmar, Russia e Olimpiadi del ’48
Newsletter
5 gior

Dalla condanna all’assoluzione: passando per...

Potrebbe non essere chiusa la vicenda dell’ex maestro di Montagnola. Mentre a Gordola si può stare tranquilli. Viva Ornella!
Newsletter
6 gior

Cyberattacchi che colpiscono il settore sanitario

Dalla protezione dei dati dei pazienti al voto per il Parco naturale della Val Calanca, passando per il congresso del Centro
Newsletter
1 sett

Pesca a Brissago, un divieto...vietato

Effetto sospensivo al ricorso contro una delle bandite di pesca con reti. Il fallimento del Chiasso, arriva Sanremo e la Formica Rossa morde sull’Ucraina
Newsletter
1 sett

Una Torre che avvicina... straordinariamente Lugano a Friborgo

Dalla manifestazione in riva al Ceresio alla Giornata della memoria. Ma nell’edizione odierna spazio anche alla politica (di milizia)
Newsletter
1 sett

Lugano e cultura alternativa, fra proposte e chiusure (poche)

I gruppi del legislativo cittadino si esprimono sul tema. Su laRegione di oggi, spazio anche alla ciclopista Grigioni-Ticino e l’affaire Aim a Mendrisio
06.12.2022 - 05:30

C’è ‘il trucco’ che fa diminuire i rifiuti

Resi noti i dati della classifica di Okkio. E sempre nel Mendrisiotto è polemica su un’officina a Balerna che potrebbe diventare un postribolo

c-e-il-trucco-che-fa-diminuire-i-rifiuti

Grosse diminuzioni di rifiuti nella maggior parte dei comuni del Luganese. Ma c’è il ‘trucco’. I colleghi del Sottoceneri hanno analizzato l’ultimo rapporto di Okkio (Osservatorio della gestione ecosostenibile dei rifiuti) che ha premiato Gravesano e Lugano, tirando le orecchie a Ponte Capriasca.

Nel turbine di eventi a sinistra, con il congresso del Ps che conferma la linea della direzione e lascia fuori dai giochi per il Consiglio di Stato Amalia Mirante, e quest’ultima che ieri ha presentato il suo nuovo movimento ‘Avanti’, chi, come osserva il direttore Daniel Ritzer nel suo commento odierno, sembra aver capito da che parte gira il vento è il presidente del partito liberale-radicale Alessandro Speziali: il quale però, con l’attacco, politicamente funzionale, al progetto di superamento dei livelli proposto dal Decs sembra voler mettere (ancora una volta) a repentaglio gli interessi della scuola per pura convenienza.

Nulla a che vedere con la ‘Sex Machine’ cantata da James Brown la domanda di cambio destinazione d’uso presentata a Balerna riguardo un’officina meccanica che potrebbe diventare un postribolo. E nel comune del Sottoceneri si annunciano già le opposizioni per le conseguenze, a livello di parcheggi e via vai di persone (ma anche per la contrarietà ai costumi del luogo) in una zona considerata finora tranquilla.

Domani, 7 dicembre, è il giorno dell’elezione dei nuovi consiglieri federali in sostituzione di Simonetta Sommaruga e Ueli Maurer. Completiamo il ciclo di interviste con gli aspiranti ai seggi a Berna con la ‘senatrice’ Elisabeth Baume-Schneider, candidata al Consiglio federale per il Partito socialista. Al centro del colloquio con ‘laRegione’, Governo a maggioranza latina, Giura, agricoltura, socialità.

Valentina è stata stuprata da un amico durante una festa, era estate. Non denuncia "quell’amico", ma a distanza di dieci anni scrive un libro in forma di lettera indirizzata al fratello. È il 2019 e Valentina Mira inizia a lavorare a ‘X’ (Fandango, 2021), cronaca di una violenza sessuale, in cui racconta con schiettezza gli strascichi dello stupro, un reato che ancora oggi è tabù. L’abbiamo intervistata a margine di un incontro a Bellinzona dove si è discusso di violenza di genere e del concetto (stigmatizzato) di vittima.

Leggi anche:

Crollano i rifiuti nel Luganese. Ma c’è ‘il trucco’

Animali politici am(m)aliati dall’ambizione

C’è ‘il trucco’ che fa diminuire i rifiuti

‘Una dinamica che si esaurisce? Io non sono ancora stanca!’

Ma tu lo sai almeno cosa è uno stupro?

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved